Home»Cultura e territorio»Conservatorio Umberto Giordano: il cuore della musica a Foggia

Conservatorio Umberto Giordano: il cuore della musica a Foggia

Il Conservatorio Umberto Giordano (inizialmente Scuola d’Archi “Umberto Giordano) è un istituto superiore di studi musicali fondato a Foggia nel 1914.

L’Istituto divenne liceo musicale in seguito al primo conflitto mondiale, ma venne distrutto dai bombardamenti del 1943. Ricostruito nel 1945 e riacquistati gli strumenti andati distrutti, proseguì la sua attività in autonomia fino alla statalizzazione avvenuta con legge n. 663 del 1977.

A Foggia la prima scuola di musica nacque nel lontano 13 gennaio 1914 e venne inizialmente ospitata nel Convento di San Gaetano. il Liceo proseguì la sua crescita istituzionale e didattica fino al 1943, quando i bombardamenti rasero al suolo quasi l’intera città di Foggia, allora importantissimo nodo ferroviario del Mezzogiorno, distruggendo completamente il Convento che ne ospitava le classi.

Il Conservatorio “Umberto Giordano” ha seguito successivamente un percorso di crescita che gli è valso l’istituzione, nel 1980, di una Sede Staccata a Rodi Garganico e che lo vede oggi all’avanguardia sia per la qualità della formazione professionale che per la produzione artistica.

Il cuore della musica foggiana, poco conosciuto e troppo spesso apprezzato solo dai pochi intenditori, è una delle pietre miliari della nostra città. Oltre alla realizzazione di numerosi corsi e seminari imperniati su discipline di supporto a quelle curriculari, è stato di rilevanza nazionale l’istituzione del Corso Triennale di Musicoterapia, organizzato in collaborazione con l’ISMEZ. L’offerta formativa si è inoltre arricchita nell’ultimo decennio con l’istituzione di vari Master finanziati dalla Regione Puglia, come quello di Direzione d’orchestra.

Il Conservatorio “Umberto Giordano” inoltre è impegnato attivamente nell’organizzazione di manifestazioni artistiche, anche in collaborazione con Enti e Istituzioni esterne. Particolare rilievo assumono le programmazioni delle rassegne “Musica nelle corti di Capitanata”, arrivata nel 2013 alla sua XVII edizione e “Rodi Jazz Fest”, giunto alla IX edizione. Oltre alle suddette attività il Conservatorio si propone durante l’anno accademico in numerosi appuntamenti con la sua Orchestra Sinfonica, l’Orchestra Giovanile, l’Orchestra Junior, gli ensemble di sax e fiati di Foggia e Rodi Garganico, la Choro-orchestra di chitarre oltre a numerosi ensemble e solisti.

Fonte: conservatoriofoggia.it

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Il centro diurno “Itaca” di Troia, rivolto a persone con disagio mentale, ha una nuova sede

Articolo successivo

Foggia, il saluto di Giannetti: "Abbiamo evitato il fallimento"