A Peschici c’è una gelateria in cui si gustano tutti i sapori del Gargano

Il suo titolare Michel Draicchio non ama definirsi un gelataio, preferisce ...

Foggia Reporter

Peschici – Nella bellissima e suggestiva cornice del Gargano, sorge la caratteristica cittadini di Peschici, qui tra panorami mozzafiato, chiesette di pietra bianca, il profumo delle zagare, il saliscendi di stradine in cui il bianco fa da padrone, i negozietti di souvenir e le reti azzurre dei pescatori appese alle pareti bianche, potreste capitare in una piccola gelateria, in cui il tempo sembra essersi fermato, e si possono gustare tutti i sapori del Gargano.

Il suo titolare Michel Draicchio non ama definirsi un gelataio, preferisce essere considerato più come un ricercatore di antichi sapori e tradizioni, in fondo nei suoi gelati quello che riuscirà a farvi sentire è proprio la cultura del luogo, le sue radici, i suoi profumi e i suoi colori.

“Amo in modo viscerale la mia terra e cerco di trasformare tutto ciò che questa mi da in gelato”, ci dice Michel. La sua passione per il Gargano lo ha portato a trasformare la sua piccola gelateria in un vero e proprio luogo in cui degustare i prodotti peculiari pugliesi, le eccellenze e le tipicità di questa meravigliosa e variegata terra.

“La nostra gelateria nasce nel 1999 e punta, sin da subito, ad un gelato non standardizzato, diverso da quei copia e incolla che si vedevano in giro, è un gelato di nicchia che rispecchia le tradizioni e i prodotti locali”, aggiunge il titolare.

Michel coltiva di persona alcuni prodotti nel suo terreno, altri li prende ogni mattina, freschissimi, da piccoli coltivatori locali. I prodotti che trasforma in freschissimi sorbetti e gelati sono tantissimi, si va dalla mora selvatica della Foresta Umbra, al fico d’india, passando per arance, pesche, meloni e angurie.

Se passate nella sua gelateria-bottega Michel potrà servirvi un particolarissimo sorbetto alla pesca profumato al rosmarino, o potrà allietere il vostro palato con un sorbetto di mora aromatizzato con fiori di lavanda e sfumato con aceto balsamico di agrumi. Se invece preferito il gelato, i gusti sono tantissimi, e potreste ritrovare i sapori dei tipici dolci natalizi garganici. Michel, infatti, ripropone in estate e non solo, rivisitati a mo’ di gelato, i dolci caratteristici della tradizione locale. Tutti i sorbetti e i gelati alla frutta sono preparati rigorosamente con prodotti locali, non troverete mai un sorbetto alla papaya!

“Sulla porta d’entrata della nostra gelateria campeggia la scritta Storia e cultura gastronomica garganica pugliese in un gelato“, ci dice il titolare di questa gelateria nel cuore del Gargano, in cui l’amore per il territorio è assai sentito.

“Ho aperto la mia gelateria adoperando quasi esclusivamente ciò che il territorio seguendo la sua stagionalità mi donava fichi, fichi d’india, more selvatiche della forse umbra, arance e limoni I.G.P ricotta e latte di capra garganica presidio slow food, caciocavallo podolico D.O.P e tanto altro ma sempre appartenenti allo slow food pugliese”, conclude.

Se vi trovate a passare da Peschici non esitate a fare un salto in questa caratteristica gelateria, non assaggerete un semplice gelato, gusterete il Gargano.