Home»Sport»Martina Criscio sul tetto del Mondo: la foggiana vince la Coppa di Sciabola

Martina Criscio sul tetto del Mondo: la foggiana vince la Coppa di Sciabola

Criscio sale sul gradino più alto del podio a Baltimora

Ancora un successo per la foggiana Martina Criscio, questa notte, alle ore 01.00 italiane, la giovanissima schermitrice ha sollevato la Coppa del Mondo di Sciabola a Baltimora.

Martina è riuscita a conquistare il gradino più alto del podio battendo in finale la giapponese Emura in agguerritissima sfida terminata sul 15 a 11 per la foggiana. Prima di sconfiggere l’Emura, Criscio ha dovuto affrontare la francese Berder, la russa Bashta, la francese Noutcha, l’ucraina Komaschchuk e l’americana Thompson.

Martina Criscio sul podio a Baltimora

I recenti successi di Martina Criscio

Una grande prova di maturità per la schermitrice di casa foggiana, non certo nuova ad imprese simili.
A luglio, la Criscio, conquistò il titolo mondiale con la nazionale italiana femminile di sciabola (composta dalle atlete Irene Vecchi, Loreta Gulotta, Rossella Gregorio).

Il Bronzo in Cina

Da ricordare, nel palmares della schermitrice dauna, vi è anche il bronzo conquistato durante la prova di Coppa del Mondo disputata a Yangzhou, in Cina.
Foggia si conferma ancora una volta terreno fertile per la nobile arte della scherma, la Criscio, infatti, non è l’unica atleta, in questo sport, che è riuscita ad eccellere a livello mondiale.

Francesco Armiento

Ricordiamo, infatti, anche il giovane Francesco Armiento, l’under 14 Davide Cicchetti e, l’ormai noto alle cronache sportive internazionali, Luigi Samele che, proprio questa redazione, ebbe l’onore di intervistare alcuni mesi fa.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Foggia, segnali di ripresa. Kragl e Mazzeo stendono l'Entella

Articolo successivo

Macari e Kragl ospiti oggi da Barbara D'Urso

Nessun commento

Lascia un commento