Cultura e territorio

Oasi Laguna del Re, alle porte di Manfredonia uno spettacolo naturale tutto da (ri)scoprire

Manfredonia – Il territorio della provincia di Foggia vanta tesori naturali spettacolari, i cui colori ricordano le tavolozze dei pittori francesi dell’Impressionismo. In quelle sfumature che regalano splendidi giochi di luci e riflessi si sviluppano oasi naturali troppo spesso dimenticate.

Alle porte della caratteristica cittadina garganica vi è un tesoro tutto da scoprire, o meglio riscoprire, un’oasi che si estende per circa 56 ettari ed è conosciuta da tutti come Oasi Laguna del Re. Si tratta di una laguna costiera collegata al mare Adriatico che nel suo nome ricorda il forte legame tra re Manfredi e la cittadina ai piedi della Montagna del Sole.

Nell’ambito del progetto “I tesori nascosti di Puglia”, la Pro Loco di Manfredonia, sabato 29 e domenica 30 Maggio 2021, organizza una serie di visite guidate alla scoperta dell’incantevole oasi naturale di Manfredonia. Un appuntamento imperdibile per gli amanti della natura.

Creditis: Matteo Nuzziello

Questo splendido angolo della provincia di Foggia, ai piedi del promontorio garganico, è caratterizzato da suggestivi specchi d’acqua che regalano incantevoli giochi di luci all’alba e al tramonto. Inoltre, nell’area, sono presenti strutture in legno per l’avvistamento dell’avifauna delle zone umide, pontili e diversi sentieri percorribili sia a piedi che in bicicletta.

Vivere un’esperienza a diretto contatto con la natura in quella piccola oasi, permette di osservare da vicino la flora e la fauna lacustre che abitano queste zone. Con la pandemia abbiamo imparato che la bellezza risiede proprio nelle piccole cose e che la natura che ci circonda non solo è un prezioso patrimonio da potreggere ma anche fonte di spensieratezza e felicità.

Abbandonare la città per respirare aria pulita e inebriarsi del profumo autentico della natura è qualcosa che tutti dovremmo regalarci per ritrovare pace e serenità. Questa area naturale dalla bellezza disarmante è il luogo perfetto per gli amanti della fotografia paesaggistica e per chi ama staccare la spina dalla routine quotidiana.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock