Cultura e territorio

Mille anni di Troia in un francobollo in edizione limitata

Troia – Il Ministero dello sviluppo economico ha autorizzato l’emissione ufficiale da parte di Poste Italiane di un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “Il Patrimonio naturale e paesaggistico” sezione turismo dedicato alla Città di Troia che quest’anno celebra Mille anni della fondazione.

L’evento di presentazione si è svolto a Troia nel Teatro Vincenzo Cimaglia alla presenza di autorità civili e religiose, accolte dal sindaco Leonardo Cavalieri. Alla cerimonia per l’emissione del francobollo hanno portato il proprio saluto l’assessore al bilancio e patrimonio della Regione Puglia, Raffaele Piemontese.

E ancora Don Pio Zuppa, parroco della Cattedrale di Troia, il direttore della Filiale Poste Italianedi Foggia Giuseppe Stanisci, Claudia Giusto -bozzettista Centro Filatelico Poligraficoe Zecca dello Stato, che ha disegnato il francobollo di Troia, Urbano Nino Pignatiello -Circolo Filatelico Numismatico Dauno, Fausto Aquilino, assessore alla cultura e Rosalia Di Mucci -consigliera delegata al Turismo del Comune Troia.

Il francobollo, disegnato dalla bozzettista del poligrafico, Claudia Giusto, riproduce un particolare con la Cattedrale di Santa Maria Assunta di cui è raffigurato, in alto a destra, il rosone duecentesco. I lavori sono stati coordinati dalla giornalista Marisa Donnini.

“Siamo orgogliosi per il prezioso omaggio alla nostra Città – ha detto nel suo intervento il sindaco Leonardo Cavalieri -la nostra storia, grazie a questa piccola ma potente icona continuerà a viaggiare per il mondo. Siamo orgogliosi di raccontare, attraverso un patrimonio unico di arte, cultura e bellezza, la nostra bellissima Italia”,

L’assessore Raffaele Piemontese, ha sottolineato l’impegno della Regione Puglia nelsostegno ad attività culturali per un comune che ritiene essere un emblema “Siamo stati al fianco del Comune di Troia per dare forza alle iniziative dedicate al millennio della città. Lo abbiamo fatto consapevoli che avremmo immesso risorse in un tessuto sociale sano.

Cultura e turismo ne sono parte importante, e come Regione non ci sottrarremonel nostro impegno” Rivolgendosi ai ragazzi delle classi terza media della scuola Virgilio-Salandra di Troia, presenti in platea, ha ricordato l’importanza della formazione, degli studi, degli scambi interculturali all’estero “Ma è necessario tornare qui, dove si è nati. Ripartire dalla storia che oggi omaggiamo. La Regione Puglia sta facendo il possibile perché chi va fuori possa tornare ed investire nella propriaterra. Noi –ha concluso Piemontese –saremo al fianco di chi vuole costruire il futuro in Puglia investendo anche in cultura e turismo”.

Don Pio Zupp,a parroco della Cattedrale ha ripercorso il legame storico che unisce la città alla Cattedrale di cui quest’anno ricorre il IX centenario della consacrazione. Alla cattedrale, al suo magnifico rosone duecentesco sono state dedicate negli anni banconote e oggetti marcofili da collezione come ha ricordato il filatelico Urbano Giulio Pignatiello, che ha avviato l’iter per l’emissione del valore filatelico. “Troia è la tredicesima città pugliese cui il MISE e Poste Italiane dedicano un francobollo – ha detto nel suo intervento il direttore della Filiale di Poste di Foggia, Giuseppe Stanisci”.

Affollatissimo diappassionati e collezionisti il punto vendita allestito da Poste Italiane per l’acquisto del folder e del francobollo, firmato dalla bozzettista Claudia Giusto. NOTE TECNICHE DEL MISEIlfrancobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca delloStato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.

Grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: 48 x 40 mm; formato tracciatura: 54 x 47 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; cinque i colori usati; tiratura: quattrocentomila esemplari. I folder emessi da Poste Italiane sono stati stampati in 1.200 esemplari. Bozzettista: Claudia Giusto

LA VIGNETTA: raffigura, entro una cornice lineare che contraddistingue i francobolli dedicati alle località turistiche, una caratteristica veduta paesaggistica e precisamente: un particolare con la Cattedrale di Santa Maria Assunta di cui è raffigurato, in alto a destra, il magnifico rosone duecentesco

MOSTRA FILATELICA AL MED DI TROIA: In occasione dell’emissione del francobollo celebrativo dei Mille anni della Città di Troia, negli spazi del MED, Museo Ecclesiastico Diocesano, è stata allestita una mostra di tutti i francobolli emessi nella serie “turistica” dal 1974 ad oggi, la stessa cui appartiene quello di Troia.

Negli stessi spazi museali sarà possibile ammirare oggetti filatelici e marcofili da collezione che riguardano la città. Il Museo aprirà domattina e chiuderà alle 13:00; nei giorni successivi osserverà i seguenti orari: sabato pomeriggio 17.30 –20.00; domenica 10.30 –13.00 e 17.30 –20.0

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock