Home»Sport»Zaccheria: raggiunto l’accordo tra società e Comune

Zaccheria: raggiunto l’accordo tra società e Comune

Concessione trentennale da parte del Comune di Foggia

Il Sindaco ha diffuso una nota sulla questione relativa il campo sportivo Pino Zaccheria.
“Il Comune di Foggia e la società Foggia Calcio hanno raggiunto l’intesa circa i termini generali della convenzione per la gestione dello stadio comunale ‘Pino Zaccheria’. Si tratta di un risultato estremamente significativo, che ci permette di definire per la gestione dello stadio comunale una cornice che mancava dal lontano 2010. Abbiamo così colmato un vuoto che anche la Corte dei Conti aveva segnalato in più circostanze.
L’intesa raggiunta prevede l’impegno della società a sanare la debitoria maturata nei confronti del Comune, versando nelle casse del’Amministrazione comunale una cifra pari a 175mila euro, saldando così il pregresso canone (calcolato sulla base degli incassi) e facendosi carico dei costi delle utenze relative alle stagioni calcistiche dal 2013 al 2017. A partire dal 1 luglio, inoltre, la società si impegna ad assumere l’onere di tutte le utenze ed a sostenere i costi di manutenzione ordinaria della struttura, per un ammontare complessivo di circa 350mila euro all’anno, oltre a corrispondere al Comune un canone annuo di 40mila euro. Al Comune di Foggia, infine, saranno riservate, senza alcun onere, 10 date all’anno per l’organizzazione di eventi di carattere collettivo.
Sempre nell’ambito dell’intesa, il Comune di Foggia si impegna a riconoscere alla società una concessione trentennale della struttura sportiva. Una richiesta avanzata dalla società ed accolta dall’Amministrazione comunale al fine di consentire ulteriori lavori di ampliamento della capienza, che saranno realizzati interamente a spese della società. Un punto particolarmente importante, soprattutto alla luce della promozione in Serie B ottenuta dal Foggia Calcio, che rilancia la società e la nostra città nei circuiti calcistici di primo livello.”

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

“Arte nel Parco”

Articolo successivo

Ecco "Piglia la Puglia mia amor", il nuovo tormentone di Santino Caravella

Nessun commento

Lascia un commento