Cultura e territorio

Umberto Giordano: storia di un illustre

Ricorre oggi il settantesimo anno dalla morte di Umberto Giordano. Ricordiamo insieme la sua storia

Umberto Giordano nacque a Foggia il 28 agosto 1865. Frequentò il liceo classico e a soli 14 anni partecipò al concorso promosso dal Reale Collegio di Musica S.Pietro a Maiella di Napoli; tre anni dopo fu ammesso al conservatorio napoletano, dove studiò organo, pianoforte e violino.

Nel 1888 partecipò al Concorso Sonzogno attirando l’attenzione dell’editore, che gli commissionò un’opera, la “Mala Vita”: fu quella la sua prima opera. Ma il suo vero successo arrivò a partire dal 1896 con la rappresentazione di ‘Andrea Chènier’ e poi nel 1898 con ‘Fedora’.

Il compositore si spense a Milano il 12 novembre del 1948.

Foggia, però, non lo ha mai dimenticato: a lui sono dedicati, infatti, la piazza centrale della città, il teatro comunale e il conservatorio.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock