Attualità

Foggia, dopo la gelata i tulipani raggiungono gli ospedali del Nord: “Un po’ ammaccati ma amati”

Foggia Dopo la gelata che ha distrutto parte del campo di tulipani, il contadino foggiano Giuseppe Savino torna a sorridere e a condividere buone notizie.

“Sono pieno di gratitudine per ogni cosa, per ogni messaggio per ogni commento per ogni sorriso. Ogni gesto fa delle ferite una feritoia da cui far entrare luce. Tra ieri ed oggi siamo riusciti a far partire tutti i tulipani richiesti dagli Ospedali del Nord Italia più di 600.

Arriveranno forse un po’ ammaccati a causa della gelata ma ho scritto a tutti gli Ospedali che oltre ad essere ammaccati sono amati. Sono giorni intensi, molti mi chiedono perché ho fatto tutto questo ma se ci penso non c’è forse un perché ma un per chi, e allora tutto cambia, anche la più grande difficoltà diventa benedizione. Il lamento si trasforma in danza di gioia perché la vita prima ci fa vivere le cose e poi ce le spiega”.

Giuseppe Savino, contadino di Foggia, insieme al fratello Michele e a tanti giovani del team Vazapp stanno coltivando un sogno di vita e di bellezza che ha raccolto tantissime reazioni positive in giro per l’Italia.

Tanti i sorrisi e i momenti di gioia che quei fiori colorati piantati e coltivati con tanto amore e dedizione hanno regalato nelle scorse settimane nei reparti del Policlinico Riuniti e di altri ospedali pugliesi. Ora i tulipani di Giuseppe Savino sono pronti per colorare altri ospedali e donare speranza.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock