Cultura e territorio

“Biccari si sente regina dei Monti Dauni, è la più cercata e fotografata”: un borgo dove vivere emozioni immersi nella natura

Biccari ormai si sente la vera regina della nostra montagna, la più cercata e fotografata”. Questo uno dei recenti commenti del giovane sindaco del piccolo comune dei Monti Dauni Gianfilippo Mignogna che con determinazione e tante buone idee ha reso il paese di Biccari una delle mete preferite dai turisti italiani e stranieri in visita in Puglia.

Tra le migliori destinazioni per il turismo di prossimità, il borgo pittoresco di Biccari non smette di raccogliere ottimi pareri e raggiungere importanti traguardi. In Puglia il concetto di turismo di prossimità strizza l’occhio alla tendenza, tipica degli anni ’80 e ’90, di affittare piccoli appartamenti al mare o in montagna a pochi chilometri da casa per trascorrere i mesi estivi lontani dal caos cittadino. Così, si torna a parlare di centri ospitali e pittoreschi in cui trascorrere piacevoli giornate al fresco tra escursioni nei boschi e visite nei piccoli centri storici – se si parla di borghi di montagna – o lunghe passeggiate al mare al profumo di salsedine per le località marine.

A Biccari si può vivere un’esperienza unica, magica e speciale da vivere nel fiabesco bosco di Biccari con le caratteristiche Bubble Room immersi nella natura per degustare i prodotti tipici dei Monti Dauni con un fantastico cesto picnic e vivere interessanti esperienze.

A Biccari la terza edizione di Climbing for Climate

Alcuni giorni fa il borgo dei Monti Dauni si è ritrovato al centro di un rilevante evento a livello nazionale. Sei università italiane del Tavolo Tecnico Scientifico per la Montagna (TTS), recentemente istituito dal Ministro Gelmini, a confronto nell’ambito della terza edizione di CLIMBING FOR CLIMATE 2021 coordinata dalla Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile – RUS e dal CAI – Club Alpino Italiano.

Insieme per condividere spunti e riflessioni utili per promuovere lo sviluppo sostenibile nelle montagne di tutta Italia, e per scambiarsi esperienze e buone pratiche. Per la Puglia presenti l’Università di Bari con il prof. Sanesi, la Regione Puglia e ovviamente i Monti Dauni con il GAL MERIDAUNIA, Biccari, Monte Cornacchia e l’esperienza del Parco Avventura di Daunia Avventura.

In ambito pugliese l’incontro si è svolto proprio nel territorio del Comune di Biccari e ha visto come tema de ‘Lo sviluppo sostenibile della montagna, come coniugare le politiche verdi con lo sviluppo socio-economico: modelli di resilienza in ambito meridionale.

 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock