Politica

Rifacimento asfalto in via Fiorello La Guardia, Landella: “quello che è accaduto è gravissimo”

Quello che è accaduto ieri in via Fiorello La Guardia è gravissimo. L’Enel non può pensare di svolgere lavori di ripristino dell’asfalto dove e quando vuole senza coordinarsi con il Comune.
L’azienda elettrica aveva preannunciato lavori che si sarebbero dovuti svolgere entro il 22 giugno. Non avendo ricevuto comunicazioni ulteriori, non è stata predisposta la necessaria ordinanza per il divieto di sosta per le eventuali rimozioni.
Enel ha proceduto, ieri, di propria iniziativa e non avrebbe neppure potuto ottenere la rimozione delle auto, perché non prevista.
Foggia non è terra di nessuno. Non è una città in cui regna l’anarchia. Esistono delle regole, che vanno rispettate.
Il Comando di Polizia Municipale sta valutando tutti gli elementi necessari a contestare quanto avvenuto e ad elevare le eventuali conseguenti sanzioni.
Anche perché sia di monito a chi crede che le regole nella nostra città siano qualcosa che si può aggirare o di cui si può fare tranquillamente a meno, conclude il sindaco di Foggia, Franco Landella.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock