Storie di successo

Piergiorgio Tozzi, l'inventore lucerino del "Vascular Join"

La Capitanata vanta grandi personaggi e grandi menti. Tempo fa vi abbiamo raccontato la storia del dottor Dino Vaira, il medico foggiano che ha scoperto la terapia contro la gastrite e l’ulcera allo stomaco. Questa volta vogliamo parlarvi di Piergiorgio Tozzi.

Piergiorgio Tozzi è l’inventore del dispositivo “Vascular Join” per facilitare il buon funzionamento di un organo compromesso in particolare negli affetti da fibrillazione atriale. Piergiorgio Tozzi è nato a Lucera nel 1965.

Laureato in Medicina e Chirurgia all’Università la Cattolica di Milano, si è specializzato in Chirurgia Cardiovascolare. Il Vascular Join è un’ invenzione che permette la costruzione di bypass in modo più rivoluzionario e sicuro rispetto al tradizionale ago e filo.

Il suo campo di ricerca è lo sviluppo di un muscolo artificiale, creato a partire da metalli a memoria di forma con cui aiutare il funzionamento di un cuore indebolito da malattie come l’infarto.

Ha organizzato nel 2006, a Losanna un congresso mondiale che ha riunito per la prima volta allo stesso tavolo: medici, ingegneri, fisici e biochimici per accelerare lo sviluppo di questa tecnologia e favorire la sua applicazione clinica.

Nel 1992 ha ricevuto il Premio dalla Società Italiana di Chirurgia per il miglior lavoro scientifico. Nel 1999 ha ricevuto il premio per il miglior lavoro sperimentale dalla Società Europea di Chirurgia Vascolare e nel 2004 il Premio “Sadeghi” dall’Università di Losanna.

È membro dell’Artificial Musch Research Institute (USA). È assistente dell’editore dell’Interactive Journal of Cardiothorac Surgery.

A cura di Ettore Braglia

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock