Cronaca

Foggia, Landella: “Le sassaiole non fermeranno il lavoro degli agenti della Polizia Locale”

Foggia – “Le sassaiole non fermeranno il lavoro degli agenti della Polizia Locale, impegnati nei servizi di controllo del territorio e delle norme imposte dai DPCM al fine di contrastare i contagi da Covid-19” – questo il commento del sindaco Franco Landella dopo lo spiacevole episodio che ha visto loro malgrado protagonisti alcuni agenti della Polizia Locale colpiti da sassi durante i controlli anti-Covid.

Qualcuno ha pensato di utilizzare la violenza e la prepotenza al fine di arginare le regole nazionali e locali che tutelano la salute dei cittadini Foggiani, ma la professionalità delle forze di polizia non verrà meno neanche di fronte ad episodi così gravi“.

Alle parole del primo cittadino sono seguite quelle di alcuni consiglieri comunali. “Un’autopattuglia della Polizia Locale di Foggia è stata oggetto di un vergognoso atto di vandalismo, mentre stavano effettuando i controlli per verificare il rispetto delle norme anticontagio.

Nessuno potrà fermare i controlli a tutela della salute di tutta la nostra comunità. Un’azione criminosa e deplorevole perpetrata ai danni di chi, lavora instancabilmente nell’attività di controllo del territorio per cercare di limitare la diffusione del contagio nel rispetto delle direttive previste nei vari DPCM.

Esprimiamo solidarietà ai nostri Agenti  che nonostante l’accaduto continueranno ad impegnarsi per la nostra comunità“. Lo dichiarano I consiglieri i Danilo Maffei Consalvo, Di Pasqua Massimiliano, Di Fonso Alfonso Fiore e Antonio Capotosto.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock