Cronaca

Foggia, Polizia ferma napoletano in città. L’uomo commenta: “Ho sbagliato strada”

Foggia Aumentano i controlli e fioccano le contravvenzioni a Foggia per chi non rispetta le norme sulla diffusione dei contagi dal virus Covid-19.

Nelle strade cittadine, ogni giorno, sono impegnati diversi equipaggi della Squadra Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine.

I foggiani, purtroppo, continuano a non capire e ad uscire dalle loro abitazioni per motivi futili e spesso inventando scuse per giustificare la loro presenza in strada.

Tuttavia, nella giornata di ieri, è stato fermato a Foggia un giovane napoletano che si è giustificato con la Polizia in modo alquanto bizzarro.

Ieri sera, in via Gramsci, a due passi dalla Questura, intorno alle ore 20,30, gli Agenti hanno fermato un’autovettura con alla guida un napoletano di 37 anni il quale ha tentato di giustificare la sua presenza in città adducendo motivi di lavoro che, tuttavia, non sono risultati veritieri.

Dopo essere stato contravvenzionato dagli Agenti l’uomo ha commentato amaramente dicendo: “Ho sbagliato strada”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock