Politica

Zona gialla in Puglia, Lovecchio e Menga (M5S): “Grave errore ricade ingiustamente sui pugliesi”

“Un pasticcio imperdonabile sulla comunicazione dei numeri dei posti letto e sulle terapie intensive ha regalato ai pugliesi ulteriori ed inutili giorni di zona arancione. Come se già non fosse penalizzante la inevitabile limitazione della mobilità per contenere la diffusione del virus, per i pugliesi si aggiunge un errore che, come successo per la Lombardia, ha gravato sui cittadini e sulle attività commerciali già piegate dalla crisi”.

Così i deputati del Movimento 5 Stelle, Giorgio Lovecchio e Rosa Menga, intervengono sulla istituzione della zona gialla nella Regione Puglia in seguito al tardivo aggiornamento, da parte della Regione Puglia, di  100 posti letto in più che hanno riportato al di sotto della soglia critica del 30% l’indice di occupazione.

“Salutiamo con favore e con sollievo il ritorno in zona gialla – commentano i deputati Lovecchio e Menga – ma non si può tacere rispetto ad un cortocircuito che ha generato, e rischia di continuare a generare, disguidi per milioni di cittadini pugliesi. L’attenzione dev’essere massima per evitare errori che, ad esempio in Lombardia, hanno portato alle dimissioni dell’assessore alla sanità”.

“Ciò a cui assistiamo in questi giorni ci lascia interdetti: il presidente Emiliano esulta per la zona arancione che nei fatti la Puglia non merita. Chiediamo, mai come in questo periodo, maggiore attenzione e scrupolosità in scelte e dichiarazioni che non devono essere dettate dal sentiment, ma dalla scienza ed in maniera attenta e seria ad essa ci si deve affidare”, aggiungono i portavoce pentastellati.

“Il nostro supporto, ancora una volta, è rivolto agli oltre 20mila operatori del settore della ristorazione e del food, puniti ingiustamente da errori che francamente facciamo difficoltà a comprendere”, concludono i deputati del M5S Giorgio Lovecchio e Rosa Menga.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock