Attualità

Da oggi la Puglia torna in zona gialla: ecco cosa si può fare e cosa no

Puglia – Sulla base dei dati del monitoraggio della Cabina di Regia riunitasi a seguito della rettifica dei dati da parte della Regione Puglia, il Ministro della Salute ha firmato un’ordinanza che riporta in area gialla la Puglia a partire da oggi, 11 febbraio 2021. A renderlo noto è il Ministero.

Cosa cambia da oggi? Tornano in vigore le regole per la zona gialla. Riaprono i negozi e i centri commerciali fino alle ore 21, mentre bar e ristoranti potranno rimanere aperti fino alle 18. Permane il coprifuoco fissato dalle 22 alle 5 di mattina. Ricordiamo che i negozi nei centri commerciali sono chiusi nel weekend.

Fino allo scattare del coprifuoco saranno sempre consentiti i servizi d’asporto e a domicilio (quest’ultimo senza limiti di orario).

Ricordiamo che i centri commerciali resteranno chiusi nei giorni festivi e prefestivi, ad eccezione dei negozi alimentari, farmacie ed edicole collocati al loro interno.

Una sola volta al giorno è permesso spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata della stessa Regione tra le 5 e le 22, fino a un massimo di due persone, senza dover portare l’autocertificazione.

L’autocertificazione sarà obbligatoria, invece, se lo spostamento avviene nel lasso di tempo che va dalle 22 alle 5 (durante il coprifuoco quindi) o in caso di spostamento al di fuori dal territorio regionale.

Inoltre, è possibile anche recarsi in chiesa e presso i luoghi di culto dalle 5 alle 22. Restano ancora chiuse piscine, palestre, teatri, sale da gioco, sale da ballo e cinema.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock