Eventi

Visita alla Basilica di Siponto con la Congrega del Grano Arso

Foggia – Continuano le uscite fuori porta della Congrega del Grano Arso: questa volta visita alla meravigliosa basilica minore di Santa Maria Maggiore di Siponto

“Questa volta visitermo con la guida e la compagnia di Andrea Fratta, la basilica minore di Santa Maria Maggiore di Siponto e la sua attigua istallazione artistica “dove l’arte ricostruisce il tempo”, scrivono sulla pagina Facebook.

Il giorno della visita sarà domenica 15 settembre. Partenza prevista per le ore 10:00 da via Mario Pagano, 38.

Dopo la visita alle splendide Gole di Accadia e al Bosco Paduli, la Congrega del Grano Arso vuole portare i foggiani ad ammirare l’incantevole e antica Basilica di Siponto.

Forse non tutti sanno che a pochi chilometri da Foggia sorge un’antica e meravigliosa basilica, uno dei cardini dell’architettura romanica pugliese con caratteristiche influenze islamiche.

Negli ultimi anni questo gioiellino che occupa una superficie quadrata di circa 18 metri di lato, dedicato a Maria Santissima di Siponto, ha fatto molto parlare di sè per la spettacolare installazione in rete metallica ad opera dell’artista Edoardi Tresoldi grazie al quale è rientrata tra le migliori 10 installazioni al Mondo del 2016, secondo il prestigioso magazine di architettura Designboom.

Questa suggestiva rete metalica ricostruisce in 3D l’antica basilica esattamente sopra i suoi resti.

L’area di cui stiamo parlando è considerata un’area archeologica di grande rilevanza, testimone dell’importanza raggiunta dall’antica Siponto in epoca romana, quando era una colonia e un porto strategico della Regio II.

Inoltre, l’antica basilica paleocristiana fu sede di una delle più importanti diocesi della Puglia.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock