Attualità

Strage San Marco in Lamis, ergastolo per il basista. Emiliano alle vedove Luciani: “La Puglia è con voi”

San Marco in Lamis – Il 9 agosto 2017 a San Marco in Lamis venivano uccisi Luigi e Aurelio Luciani, due fratelli agricoltori, due padri di famiglia, due onesti lavoratori, uccisi perché testimoni involontari di un’esecuzione mafiosa.

“Ci siamo schierati dal primo momento al fianco delle famiglie colpite e della comunità per reagire, attraverso la giustizia, a tutta quella inaudita violenza.

Ieri sera la Corte d’Assise di Foggia ha condannato alla pena dell’ergastolo uno degli autori della strage, accogliendo così le richieste della Procura distrettuale antimafia e della Regione Puglia costituita parte civile con il Prof. Avv. Francesco Mastro.

La condanna restituisce al popolo pugliese un senso di giustizia e verità dopo l’irrimediabile dolore di quelle morti.

Il mio abbraccio alla famiglia di Luigi e Aurelio, alle loro mogli, ai loro cari, alla comunità di San Marco in Lamis. Tutta la Puglia è con voi”, il messaggio del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano dopo la condanna all’ergastolo del basista della strage che sconvolse il Gargano e tutta l’Italia.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock