Viaggi e turismo

Spiaggia della Scialara, ai piedi del Castello Svevo di Vieste e all’ombra del romantico Pizzomunno

La costa garganica è ricca di sorprese, è costellata da numerose baie e grotte marine meravigliose e caratterizzate da nomi molto particolari.

Spiagge attrezzate e selvagge si susseguono tra alte falesie, la macchia mediterranea e suggestivi panorami. Il Gargano è uno scrigno di numerosi tesori tutti da scoprire e da immortalare in splendide foto.

Oggi vi parliamo della spettacolare spiaggia della Scialara, forse la principale spiaggia di Vieste. Questa meravigliosa spiaggia che sorge nella parte meridionale della cittadina bianca è anche conosciuta come spiaggia “del Castello”.

L’antico e austero Castello Svevo di Vieste, infatti, la sovrasta con tutta la sua possenza creando un paesaggio romantico e fiabesco. Su una rupe a strapiombo sul mare, avvolto da una magica atmosfera come racchiuso in una tela romantica, il Castello di Vieste si erge al margine del centro storico della cittadina garganica.

Molti conoscono questa spiaggia viestana anche come “Pizzomunno” grazie alla presenza del grande monolite bianco che sorge proprio sulla sua riva.

Questo caratteristico e meraviglioso monolito solitario, nel corso del tempo, è diventato un po’ il simbolo della cittadina garganica anche grazie alla meravigliosa canzone di Max Gazzè presentata a Sanremo alcuni anni fa che con il suo toccante testo ha fatto conoscere a tutti gli italiani la stupenda leggenda legata a questo luogo.

Spiaggia della Scialara è lunga 3 kilometri, tutta di sabbia soffice e dorata. Questa spiaggia è facilmente accessibile e sono presenti moltissimi stabilimenti balneari.

Il suo fondale è sabbioso e basso, per questo motivo è perfetta per i bambini e per lunghe passeggiate romantiche all’ombra dell’alto Pizzomunno.

Fonte: turismovieste.it

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock