Rubriche

Sostenibilità di un prestito: come valutarla?

Cercare di capire se il rimborso di un prestito sarà sostenibile nel tempo è un’operazione importantissima, in quanto consente di valutare se è il caso di richiedere il finanziamento o meno. La prima domanda che occorrerebbe porsi è se il proprio salario mensile sarà regolare nel tempo. Dopodiché sarà possibile valutare se e lo stipendio sarà sufficiente per saldare gli importi. Per farsi un’idea il più possibile precisa, bisogna ovviamente conoscere l’entità della rata mensile che si andrà a sostenere. Vediamo quali sono le differenti soluzioni da tenere in considerazione per calcolarla.

Come capire se un prestito è sostenibile: calcolare la rata

Il calcolo della rata di un prestito è un’operazione di fondamentale importanza per riuscire a comprendere se si riuscirà in modo effettivo a far fronte alla restituzione della somma di denaro da voler richiedere. Oggi per calcolare le rate dei finanziamenti è possibile ricorrere a svariate soluzioni, come per esempio i tool messi a disposizione dai siti web specializzati. Online è possibile ad esempio svolgere calcolo della rata del prestito su facile.it, così da ottenere un riscontro immediato. Inserendo i dati nel calcolatore infatti si avrà una risposta tempestiva e sarà possibile rendersi immediatamente conto se si riuscirà o meno a fronteggiare un passo di questo tipo. Tra gli elementi da indicare vi sono quelli relativi alla durata contrattuale, la somma totale richiesta, il numero di rate, nonché il tasso di interesse.

I siti sono senza dubbio la soluzione più rapida per ottenere le risposte che si stanno cercando e costituiscono anche una modalità molto semplice da adoperare. Oltre ai simulatori presenti in rete però è anche possibile chiedere l’aiuto di un professionista, per eseguire il calcolo relativo all’importo delle rate in maniera più approfondita. In alternativa, si può anche optare per Excel, se si è pratici di tale strumento, oppure ricorrere a vere e proprie formule matematiche, anche se in questo caso si devono tenere in considerazione dei rischi. Il primo è quello di impiegare più tempo, rispetto a quello che impiegherebbe un simulatore automatico, e il secondo è il fatto che si potrebbero svolgere degli errori di calcolo, magari per distrazione o proprio perché non si è pratici.

Da cosa dipende l’importo delle rate
Indipendentemente dal tipo di sistema che si usa, si dovrà anche considerare che il prezzo delle rate sarà di gran lunga variabile a seconda di differenti fattori, come per esempio l’importo richiesto, i tassi di interesse applicati e la durata del piano di ammortamento. Come si è visto, vi sono diverse modalità per riuscire a effettuare i calcoli delle rate del prestito, anche se quelli più rapidi e precisi sono quelli automatici.

Tags

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock