Cultura e territorio

In Serbia ritrovata gavetta militare appartenuta a un soldato di Ascoli Satriano

Ascoli Satriano – Sorprendente scoperta in Serbia: è stata ritrovata una gavetta, una sorta di pentolino in metallo che utilizzavano i soldati in guerra. Sulla gavetta è stata incisa la scritta: “Maddamma Biagio Di Donato Ascoli Satriano Foggia“.

Un vero e proprio cimelio di guerra quello trovato nella lontana Serbia che presumibilmente sarà appartenuto ad un soldato originario della cittadina di Ascoli Satriano in provincia di Foggia. A distanza di tanti anni questo straordinario oggetto in metallo è stato ritrovato in Serbia.

Durante le campagne militari, questo particolari pentolino, veniva utilizzato per trasportare e consumare il cibo. I soldati, infatti, erano soliti trasportare in questi pratici e utili recipienti di alluminio le vivande per la giornata.

“Ho ricevuto questo messaggio in lingua inglese e proveniente dalla Serbia. Un autentico colpo al cuore. Chiaramente ho provveduto immediatamente a contattare gli interessati. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi di questa bellissima storia – queste le parole Gino Gallo amministratore del gruppo Facebook Ascoli Satriano: la città dei grifoni -.

Ciao Gino..prima di tutto, mi dispiace per il mio inglese vengo dalla Serbia, da una piccola città di Zajecar sull’est… mio padre ha trovato qualcosa, e penso che sia della prima o della seconda guerra mondiale a qualche signor Biagio di Donato da Ascoli Satriano. Se puoi chiedere a qualcuno di questo cognome”.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock