Sport

Sampdoria-Foggia 3-0, rossoneri a testa alta ma puniti da errori difensivi

Il Foggia esce a testa alta dalla Coppa Italia. I rossoneri vengono sconfitti 3-0 al Ferraris contro la Sampdoria per via di due disattenzioni difensive. Le reti di Barreto al 18′, Caprari al 74′ e Kownacki al 79′ lanciano i doriani verso gli Ottavi di finale. Nonostante la sconfitta, un Foggia comunque promosso sul piano del gioco al cospetto di un club di categoria superiore.

Stroppa sorprende lanciando dal primo minuto Empereur e Fedato. Esordio dal primo minuto anche per Milinkovic. Folta presenza di supporters rossoneri (circa 350) nel settore ospiti. Buon avvio dei rossoneri che mostrano subito di non avere timori reverenziali. Al 5′ tiro di Milinkovic di poco fuori. Al 18′, nel miglior momento del Foggia, il vantaggio della Samp: Barreto realizza da pochi passi a centro area su suggerimento di Praet. Dopo il vantaggio i padroni di casa prendono in mano le redini del gioco con il Foggia che accusa un pò il colpo. Al 29′ rossoneri vicini al pareggio: conclusione di Deli dai 25 metri, palla che sfiora il palo della porta di Puggioni dopo la deviazione di Torreira. Al 40′ occasione ancora per Deli che calcia al volo ma debolmente a lato. La prima frazione si conclude sul punteggio di 1-0.

Inizia la ripresa con la Samp vicina al raddoppio al 4′: Praet scambia con Caprari ma calcia tra le braccia di Guarna. Un minuto dopo calcio di punizione di Mazzeo bloccato da Puggioni. Al 12′ Stroppa opera un doppio cambio: dentro Calderini e Chiricò per Fedato e Milinkovic. Nella Samp fa il suo ingresso in campo Ramirez al posto di Alvarez. Subito protagonista Chiricò che sfiora il pareggio con il suo classico mancino a giro, Puggioni ci mette una pezza. Al 30′ i padroni di casa mettono in cassaforte la partita nel miglior momento del Foggia: indecisione difensiva di Empereur, palla recuperata da Ramirez che serve Caprari per il più facile dei gol. Samp cinica abile a sfruttare gli errori di ingenuità della retroguardia rossonera. Un minuto dopo Guarna intercetta la sfera con le mani fuori area ma viene graziato dal direttore di gara. Al 35′ la Samp chiude definitivamente la gara con il 3-0 realizzato dal giovane Kownacki, entrato al posto di Quagliarella. Stroppa concede minuti ad Agnelli nel finale. Il capitano entra al posto di Deli.

Termina 3-0, un passivo troppo pesante per un Foggia comunque autore di una buona prestazione.

 

Le formazioni ufficiali:

SAMPDORIA: Puggioni, Sala, Silvestre, Regini, Murru, Barreto, Torreira, Alvarez, Praet, Caprari, Quagliarella. All. Giampaolo

FOGGIA: Guarna, Gerbo, Martinelli, Empereur, Rubin, Agazzi, Vacca, Deli, Fedato, Mazzeo, Milinkovic. All. Stroppa

Simone Clara

Giornalista pubblicista dal 2015 e Direttore Responsabile di Foggiareporter.it - Giornalista pubblicista - Direttore Responsabile del sito Foggiareporter.it - Inviato partite e conferenze stampa Foggia calcio dalla stagione sportiva 2015/2016 - Collaboratore giornalista Gazzetta Meridionale - Inviato Barletta calcio per la stagione sportiva 2012/2013 - Redattore Napolicalcionews.it dal 2012 al 2014 - Iscrizione Albo Giornalisti Pubblicisti dal Giugno 2015 - Varie collaborazioni in ambito giornalistico Laureato in Beni Culturali info: simoneclara@outlook.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock