Home»Economia»Pioggia, agricoltura in ginocchio, Cia Puglia: “Subito la conta dei danni”

Pioggia, agricoltura in ginocchio, Cia Puglia: “Subito la conta dei danni”

A Foggia 2300 ettari di oro rosso al macero

Il maltempo che ha interessato per diversi giorni l’intero territorio pugliese ha inferto un duro colpo alle coltivazioni agricole e alle strutture aziendali. Si stimano in decine di milioni di euro i danni subiti dalle aziende agricole pugliesi a causa dei temporali e dei nubifragi che si sono abbattuti sul territorio dal 6 settembre sino a ieri, domenica 11 settembre.

Per quanto riguarda la Capitanata è stata pesantemente colpita San Severo, dove è morto annegato Raffaele Russi, un agricoltore di 65 anni trascinato dal fango. I danni alle coltivazioni orticole, ai campi di pomodoro, ai vigneti e agli uliveti riguardano tutto il Foggiano, con conseguenze più gravi nell’Alto Tavoliere e nei Monti Dauni. I campi di pomodoro, nelle zone in cui si doveva ancora completare la raccolta, sono allagati, con la raccolta che è stata sospesa già da diversi giorni. Vendemmia sospesa in tutto il Foggiano. Pomodori danneggiati ovunque. Con l’acqua caduta, la vendemmia interrotta e i pomodori sui campi, si pongono anche i problemi relativi al decadimento della qualità dei prodotti e al pericolo incombente di muffe e fitopatologie sulle colture. I corsi d’acqua non hanno tenuto, riproponendo la necessità di interventi ordinari e straordinari di manutenzione dei canali e degli alvei. Grandi difficoltà si riscontrano per la viabilità rurale e per le strade provinciali a servizio delle aziende agricole, con gli agricoltori impossibilitati in molti casi a raggiungere i campi. Fra le grandinate di giugno e le piogge di questi giorni, oltre 2300 ettari di pomodoro sono destinati a restare sui campi, questo anche a causa delle infestazioni di orobanche e batteriosi che hanno ulteriormente decimato la produzione.

La CIA Agricoltori Italiani di Puglia, attraverso le proprie strutture territoriali, è impegnata già da alcuni giorni a monitorare la situazione e nelle prossime ore chiederà l’attivazione degli uffici regionali preposti al fine di perimetrare le aree interessate, di verificare i danni e di attuare tutti i necessari provvedimenti del caso.
La CIA Agricoltori Italiani di Puglia chiede la immediata quantificazione dei danni per le aziende colpite dal maltempo, e che siano messi subito a disposizione fondi straordinari ed adeguati, al fine di mettere nelle condizioni le imprese danneggiate di riprendere le normali attività.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Professioni sanitarie, domani 1500 al “test day” alla Città del Cinema.

Articolo successivo

Il Presidente della Regione Puglia Emiliano: AQP opera strategica per la Puglia 530 milioni di Euro investiti nella depurazione in Puglia

Nessun commento

Lascia un commento