Attualità

Pernigotti, chiude la storica azienda dei gianduiotti

Dopo oltre 150 anni di storia al sapore delizioso di cioccolato, lo stabilimento della Pernigotti a Novi Ligure (Alessandria) chiude i battenti. L’antica azienda che nell’Ottocento era diventata il fornitore ufficiale della famiglia Reale italiana non ce l’ha fatta.

Tutti abbiamo trovato, almeno una volta, nella calza dei morti, tra caramelle e soldini di cioccolata, i famosi gianduiotti con la loro caratteristica carta dorata. Quanti di noi, soprattutto nel periodo delle feste di Natale, li hanno mangiati a casa dei nonni, o hanno gustato i buonissimi torroni sempre dell’azienda di Novi Ligure?

Purtroppo come tutte le più belle favole, anche quella della Pernigotti ha una fine, in questo caso poco lieta però, soprattutto per i suoi 100 dipendenti. Un pezzo di storia del cioccolato italiano se ne va, ed è il caso di dirlo, questa volta ci lascia con l’amaro in bocca.

Simbolo del cioccolato alla gianduia, la Pernigotti, per cinque generazioni era stata nelle mani della famiglia Averna, poi lo stabilimento piemontese era stato ceduto al gruppo familiare turco Toksoz, poi la crisi, e adesso il triste annuncio.

Una storia italiana di successo, famosa in tutto il mondo, iniziata nel lontano 1860 quando Stefano Pernigotti aprì una drogheria nel cuore di Novi Ligure, rischia di finire così, in un battito di ciglia, tra lo sgomento e la delusione dei dipendenti e dei consumatori.

 

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock