Orto in affitto: anche a Foggia la possibilità di dedicarsi al proprio spazio verde

Coldiretti risponde con gli orti in affitto.

Foggia Reporter

Foggia – Coniugare il ritorno alla natura e la dieta biologica: ecco il binomio con cui si può descrivere “Orti in affitto”, il progetto  promosso in città con la collaborazione di “Campagna Amica”  della Coldiretti di Foggia.  L’iniziativa – giù diffusa nelle città del centro nord – non poteva non attecchire in una regione dedita da sempre all’agricoltura: grazie ad alcuni imprenditori locali infatti, con l’arrivo della primavera, anche per i foggiani sarà possibile affittare il proprio orto per i motivi più disparati:  dalla voglia di staccare dallo stress quotidiano ritagliandosi un po’ di tempo nel verde fino alla coltivazione in prima persona di ortaggi biologici per garantirsi così un’alimentazione sana.

IL PROGETTO

Orti in affitto si sviluppa grazie alla volontà di imprenditori locali che permetteranno agli interessati di locare un orto: attualmente chi ha aderito al progetto ha messo a disposizione particelle di terreno di 75 mq con relativo impianto idrico. Ogni orto può soddisfare il fabbisogno di circa 8 persone. Il cittadino che stipulerà un regolare contratto d’affitto – la durata è annuale con possibilità di rinnovo –  potrà acquistare le piantine fornite dall’imprenditore di riferimento, scegliendo tra le specie che vorrà inserire nel proprio orto, con l’unico vincolo di dover rispettare la stagionalità delle coltivazioni. Per informazioni ci si può rivolgere a Salvatore Melchiorre, al Salice Nuovo, telefono +39 328/6129262

In seguito, si potranno scegliere due modalità per usufruire dei vantaggi del proprio orto: lasciare la gestione all’imprenditore agricolo di riferimento oppure cimentarsi con la coltivazione in prima persona. Nel primo caso, il cittadino potrà essere sempre aggiornato sull’andamento del suo orto attraverso foto, comunicazioni e visite. Nel secondo caso, chi desidera “sporcarsi le mani” anche se fosse per la prima volta, potrà farlo con il supporto dell’imprenditore di riferimento e con le attrezzature messe a disposizione. In entrambi i casi, i vantaggi sono assicurati: disporre di uno spazio verde in cui svagarsi e ritirare un raccolto biologico garantito. E tutto costa meno di un caffè al giorno !

I VANTAGGI

Ma perché affittare un orto? Forse i più non sanno che coltivare l’orto è una delle attività preferite dalla Regina Elisabetta: considerata la sua longevità è forse il caso di prendere spunto e di appassionarsi alla campagna. Considerazioni reali a parte, avvicinarsi alla natura e dedicarsi alla coltivazione di un orto è considerata un’attività antistress e, in più, si può tornare a casa con colture biologiche di cui si è seguita – magari anche in prima persona – tutta la fase, dalla semina alla raccolta vera e propria. Un modo per garantirsi un’alimentazione sana e, soprattutto, realmente biologica.

I DATI

Secondo gli ultimi dati diffusi da Coldiretti più di sei italiani su dieci (63%) dedicano parte del tempo libero alla cura di verdure, ortaggi, piante e fiori in vaso o nella terra: cresce il popolo degli hobby farmers negli orti, nei giardini e anche su balconi e terrazzi. A questi dati è stata data una risposta proprio con l’iniziativa di Orti in affitto che potrà veicolare benessere e sana alimentazione con un approccio reale e agreste a quella che è la vera vita di campagna.