Attualità

Dopo un viaggio di oltre 10mila chilometri Nazario torna a casa a San Nicandro Garganico

Dopo ben 517 giorni di faticoso cammino, aver toccato tutte le regioni dello Stivale e aver percorso praticamente tutta l’Italia camminando per oltre 10mila km a piedi, ieri Nazario Nesta ha fatto ritorno a San Nicandro Garganico, nel Foggiano.

Nell’ultimo anno il giovane camminatore sannicandrese, partito dal piccolo comune garganico per realizzare il suo sogno nel cassetto, ha riscosso grande successo, catturando l’attenzione e la curiosità anche dei media nazionali.

Un progetto ambizioso quello di Nazario Nesta, che avevamo avuto il piacere di raccontare anche durante il lockdown, terminato ieri tra gli applausi e l’orgoglio dei suoi concittadini.

Con i video del suo progetto “Disegnando l’Italia”, Nazario ha raccontato luoghi e storie delle nostre bellissime regioni italiane. Con il suo bagaglio carico di emozioni ed esperienze, ieri Nazario ha fatto ritorno nel suo amato Gargano, precisamente nella cittadina di San Nicandro Garganico.

“La mia esperienza potrebbero replicarla in tanti ma non tutti. Consiglio non di fare un cammino per forza ma di mettere in atto quel sogno che ognuno di noi ha chiuso nel cassetto.

Io lo sto facendo non per scoprire me stesso ma per migliorare me stesso, era qualcosa che desideravo fare nel profondo. Ognuno deve trovare il suo percorso interiore”, questa la sua risposta quando gli avevamo chieso se consigliava la sua esperienza ai ragazzi della sua età.

Leggi la nostra intervista a Nazario Nesta: Alla scoperta dell’Italia a piedi poi la quarantena in tenda: l’avventura di Nazario Nesta nell’era del Covid

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock