Attualità

Lega Pro vicina a Gentile e alla sua famiglia: “Quello che è successo è contro il calcio e i suoi valori”

“La Lega Pro è vicina al giocatore del Foggia, Federico Gentile, e alla sua famiglia. Quello che è successo è contro il calcio e i suoi valori ed in particolare in questo periodo di fragilità dettato dal Covid-19″.

Inizia così il messaggio di vicinanza e solidarietà Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro dopo l’atto intimidatorio ai danni del calciatore rossonero e della sua famiglia.

Ghirelli ha partecipato alla riunione da remoto del Comitato dell’Ordine pubblico presieduta dal Prefetto Raffaele Grassi, con il Questore di Foggia Paolo Sirna e i comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Finanza di Foggia per fare il punto della situazione.

“Ci tengo a ringraziare prefetto, questore e tutte le Forze dell’Ordine per l’umanità e per il lavoro che svolgono con un altissimo profilo professionale e per la loro tempestiva azione volta ad indagare su un gesto inqualificabile.

In quella casa c’era una famiglia e c’erano bambine. La violenza non ha mai senso e non può attaccare la vita di nessuno”, ha continuato Ghirelli.

Il Presidente Lega Pro ha poi concluso: “Mi scuso con le Forze dell’Ordine perché il calcio dà un esempio negativo e vi assicuro che, ogni giorno, lavoriamo affinché il calcio sia segnato da fatti positivi”.

Fonte: Ansa

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock