Ambiente

La Puglia ha il mare più pulito d’Italia

BARI – Per il quarto anno consecutivo la Puglia si conferma prima in Italia per la qualità delle acque di balneazione (eccellenti per il 99,7%), seguita da Friuli Venezia Giulia (99%), Sardegna (98,4%) e Toscana (98,2%). I dati, rilevati dal Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente, sono stati resi noti oggi nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella sede di Arpa Puglia a Bari.

Sono ben 676 i tratti di costa destinati alla balneazione: di questi, 254 sono in provincia di Foggia, 46 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 78 nel Barese, 88 in provincia di Brindisi, 139 a Lecce e 71 nel Tarantino. Solo lo 0,3% delle acque di balneazione pugliesi sono di qualità non eccellente, tra cui due siti nella laguna di Lesina (Foce Fiume Lauro 30 metri a destra e 30 metri a sinistra). “Questo è un risultato di squadra straordinario», ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. «La Puglia ha il mare più pulito in Italia perché lavora ogni giorno in questo senso. Un risultato che non si raggiunge schioccando le dita o con un post su Facebook, ma che si raggiunge con un grande lavoro di squadra», ha aggiunto.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio