Viaggi e turismo

Isole Tremiti, perle dell’Adriatico affascinanti anche in autunno: ecco cosa vedere

Con l’arrivo dell’autunno siamo portati ad abbandonare le località di mare per visitare unicamente i piccoli borghi montani dell’entroterra. Il mare d’inverno (come canta Loredana Bertè) e nel nostro caso d’autunno regala però sempre nuove emozioni.

Le Isole Tremiti, gioiellini naturali della Puglia, sono splendide anche in autunno. Panorami spettacolari che rendono questi luoghi mete imperdibili e indimenticabili che il turista porterà sempre nel cuore e nel proprio bagaglio di ricordi al profumo di salsedine anche con le suggestive atmosfere autunnali.

L’arcipelego al largo della provincia di Foggia è costellato da tante piccole e selvagge baie in cui concedersi attimi di puro relax all’ombra della vegetazione mediterranea e delle bianche rocce che le incorniciano. Perchè vivere le Isole Tremiti solo d’estate?

Se amate l’avventura e volete concedervi una giornata all’insegna della natura, queste isole sono perfette anche durante i mesi autunnali. Ritmi lenti e tranquillità, in questi luoghi il panorama mozzafiato è assicurato e le romantiche giornate autunnali sulle isole vi regaleranno momenti indimenticabili.

In autunno i traghetti disponibili sono sicuramente in numero inferiore rispetto a quelli presenti durante la stagione estiva, ma se siete fortunati e desiderate da tempo trascorrere un weekend di totale relax in questa riserva naturale marina, ecco alcuni luoghi da non perdere che vi consigliamo di segnare nel vostro itinerario.

Cosa vedere alle Isole Tremiti

Le Perle dell’Adriatico, dal 1989 riconosciute come riserva naturale, offrono tesori naturali imperdibili. Le Isole Tremiti sono un arcipelago del mare Adriatico, a 22 km a nord del promontorio del Gargano e 45 km a est da Termoli, costituito da cinque piccole isole. Le uniche due ad essere abitate sono San Nicola e San Domino.

Il capoluogo è San Nicola sull’omonima isola, una delle sedi abitative più importanti delle Isole Tremiti. Questa isola è sede della tomba ellenica dell’omonimo eroe fondatore e custodisce dal 1054 una delle costruzioni più affascinanti di tutta la provincia di Foggia, l’Abbazia di Santa Maria a Mare.

L’isola principale è quella di San Domino, che si sviluppa poco distante da San Nicola e Capraia. Questa isola è perfetta per trascorrere una notte in una delle strutture ricettive presenti. Qui troverete anche il porto dell’arcipelago.

Mare color smeraldo, natura selvaggia e incontaminata, un luogo da sogno custodito sulla caratteristica isola di San Domino. Tra i luoghi più affascinanti dell’isola non possiamo non menzionare Cala dello Spido, un piccolo paradiso naturale perfetto per una giornata rilassante al largo dell’Adriatico.

Letteralmente immersa nel verde della natura che la incornicia armoniosamente con i profumati pini d’Aleppo, è impossibile non rimanere incantanti di fronte a questo gioiellino naturale. La spiaggetta di Cala dello Spido o detta anche più semplicemente Cala Spido è raggiungibile facilmente via mare o via terra percorrendo un sentiero che la collega al paese e che permette di ammirarla dall’alto in tutto il suo splendore. Questa caletta, inoltre, è molto vicina anche al porto dell’isola. Raggiungerla, quindi, non è difficoltoso.

Sempre sull’isola di San Domino si apre la caratteristica spiaggia dei Pagliai, un vero e proprio gioiellino affascinante considerata la perla delle Isole Tremiti. Tra le calette imperdibili delle Isole Tremiti ovviamente dobbiamo menzionare quella dei Pagliai, una piccola baia dal nome molto particolare. Questa caletta vanta la presenza di scogliere rocciose che spuntano dal mare e una mezzaluna di sabbia dorata raggiungibile solamente via mare.

Le Perle dell’Adriatico vantano tesori spettacolari tutti da scoprire. Se state programmando un viaggio alla scoperta delle Isole Tremiti vi consigliamo di visitare anche l’isola di San Nicola, sede della tomba ellenica dell’omonimo eroe fondatore e custode di una vera e propria meraviglia architettonica: l’Abbazia di Santa Maria a Mare.

Un’altra importante isola del famoso arcipelago in provincia di Foggia è l’isola di Capraia, un luogo desolato al profumo di capperi. Da non perdere anche Pianosa, Cretaccio e La Vecchia.

Non tutti sanno che una delle statue più suggestive della Puglia, se non del Mondo intero, si trova alle Isole Tremiti, precisamente nei fondali a largo di Capraia. Ad attendere i sub vi è a circa 12 metri di profondità una statua bronzea di Padre Pio. La statua venne adagiata sui fondali marini il 3 ottobre del 1998. Venne realizzata dallo sculture Mimmo Norcia, originario di Panni e, purtroppo, venuto a mancare ad agosto del 2017.

 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock