Cultura

“I fiori blu” 2023 domani i vincitori della IV edizione

“I fiori blu sono un modo romantico e chagalliano di unirci alla storia della letteratura e della
pittura, ma anche all’atmosfera che si respira certe sere in Puglia e che ormai ricorda sempre Foggia
e il suo Premio, durante serate magiche”. Il presidente di Giuria Tecnica Paolo Mieli, in arrivo in
città per l’evento conclusivo di giovedì 14 settembre, così commenta le ultime edizioni del Premio.
Protagonisti per l’occasione saranno anche i giurati romani Ritanna Armeni, Sandra Petrignani e
Marco Ferrante, con Neri Marcorè conduttore della serata, accanto alla direttrice artistica
Alessandra Benvenuto e ad autori e autrici giunti all’assegnazione di uno dei Premi da parte delle
tre diverse giurie.
A partire dalle originarie quattordici candidature, quest’anno si contendono il prestigioso
riconoscimento in particolare i sette titoli giunti in finale: Rosella Postorino con “Mi limitavo ad
amare te” e Alessandro Aresu con “Il dominio del xx secolo” con Feltrinelli, Daria Galateria con “Il
bestiario di Proust” e Andrej Longo con “Mille giorni che non vieni” (Sellerio), Melania Mazzucco
con “Self – Portrait” (Einaudi), Bruno Arpaia con “Ma tu chi sei” (Guanda) e Giuliano da Empoli con
“Il mago del Cremlino” (Mondadori).
Grande attesa, dunque, non solo per conoscere la scelta dei Giurati Tecnici, accanto a quella della
Giuria Popolare per la quale sono giunte sul sito ufficiale più di seicento email con doppia preferenza
per narrativa e saggistica, ma anche per il pronunciamento della nuova Giuria Studentesca
Universitaria.
La kermesse letteraria nata a Foggia, sostenuta dalla Regione Puglia e da illuminati sponsor privati,
ha consolidato nel tempo il partenariato istituzionale con Università degli Studi, Fondazione Monti
Uniti e Ufficio Scolastico Territoriale, gode degli auspici del Cepell, oltre che del patrocinio RAI Puglia
e della Media partnership RAI CULTURA.
Ventuno le case editrici partecipanti fino a ora, tra cui Laterza, Einaudi, Feltrinelli, Marsilio,
Mondadori, Ponte alle Grazie, Sellerio, con titoli vincitori: in particolare Massimo Recalcati, Serena
Dandini, Luciano Canfora premiati dalla Giuria Tecnica, mentre sul tappeto blu riconoscimenti
speciali sono stati assegnati anche a Franco Lorenzoni, Nicolò Govoni, Daniela Lucangeli, Antonio
Polito, Mariagrazia Calandrone, Lillo e Pif.
L’evento conclusivo di giovedì 14 settembre, sarà trasmesso in diretta televisiva sul canale 14 di
Antenna Sud, oltre che in diretta streaming sul sito ufficiale www.premioifioirblu.com, a partire
dalle ore 20.00.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio