Cronaca

Bagnante cade sugli scogli e viene traportato in elicottero al Riuniti di Foggia, paura a Mattinatella

Quello trascorso è stato un weekend particolarmente intenso da parte dei militari della Guardia Costiera di Manfredonia e di tutto il dispositivo navale messo in campo dalle diverse forze di polizia operanti sul territorio giuste direttive emanate dalla Prefettura di Foggia.

Il pattugliamento della costa garganica ha visto impiegato anche un elicottero della Guardia Costiera partito dall’aeroporto di Bari che, nei giorni tra il 14 e il 16 ha pattugliato tutta la costa dall’alto senza riscontrare criticità, giuste direttive della Direzione Marittima di Bari, nell’ambito della pianificazione denominata “Mare Sicuro”.

Per quanto attiene la sicurezza della balneazione sono due le richieste di soccorso giunte alla sala operativa della Guardia Costiera di Manfredonia.

Oltre al salvataggio di otto ragazzi che si erano incagliati con il gommone sugli scogli, nel corso della mattina del 15, perveniva da alcuni privati cittadini che, in località Mattinatella, segnalavano una persona necessitante di assistenza sanitaria a seguito di una caduta rovinosa sugli scogli.

Prontamente sul luogo segnalato intervenivala motovedetta dei carabinieri CC 817 “Costantini” e il GC085 della Guardia Costiera già in pattugliamento sul tratto di mare.

Il malcapitato dopo essere stato assicurato ad una barrella dal personale sanitario giunto sul posto, veniva imbarcato su un gommone con militari della motovedetta dei Carabinieri a bordo e successivamente portato nel porto di Mattinatella dove ad attenderlo erano presenti il personale sanitario del 118. Lo stesso successivamente veniva elitrasportato presso il nosocomio di Foggia per le successive cure.

L’attività del weekend è stata incentrata alla prevenzione di eventuali atteggiamenti che possono comportare un rischio per la vita umana in mare. Particolare attenzione è stata posta dalle motovedette impiegate sul rispetto dalla distanza dalla costa, e sulle modalità d’impiego dei natanti da diporto.

Il notevole dispiegamento di forze e la crescente sensibilità verso il corretto e responsabile utilizzo del mare mostrata dai diportisti e dai bagnanti ha contribuito a mantenere alto il gradiente di sicurezza su tutto il litorale della Capitanata.

Si ricorda, infine, a tutti gli utenti del mare di consultare sempre le ordinanze di sicurezza emanate dalle locali Capitanerie di Porto e che la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Manfredonia che opera 24h su 24h, 7 giorni su 7, e può essere contattata telefonicamente attraverso il “NUMERO BLU” 1530 per le sole emergenze in mareoppure al numero 0884/583871-2 per eventuali segnalazioni.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock