Cronaca

Si incagliano con il gommone sugli scogli, grande spavento per otto ragazzi sul Gargano

Quello trascorso è stato un weekend particolarmente intenso da parte dei militari della Guardia Costiera di Manfredonia e di tutto il dispositivo navale messo in campo dalle diverse forze di polizia operanti sul territorio giuste direttive emanate dalla Prefettura di Foggia.

Il pattugliamento della costa garganica ha visto impiegato anche un elicottero della Guardia Costiera partito dall’aeroporto di Bari che, nei giorni tra il 14 e il 16 ha pattugliato tutta la costa dall’alto senza riscontrare criticità, giuste direttive della Direzione Marittima di Bari, nell’ambito della pianificazione denominata “Mare Sicuro”.

Per quanto attiene la sicurezza della balneazione sono due le richieste di soccorso giunte alla sala operativa della Guardia Costiera di Manfredonia.

In particolare nella prima richiesta di soccorso, avvenuta la notte tra venerdì 14 e sabato 15, 8 persone a bordo di un gommone si erano incagliati negli scogli antistanti l’imboccatura del porto turistico di Marina del Gargano.

La sala operativa coordinava i soccorsi inviando sul posto due gommoni, uno della Società Marina del Gargano e l’altro della lega navale con a bordo militari della Guardia Costiera,e una pattuglia a terra.

Gli otto ragazzi/e venivano prontamente trasbordati sui mezzi intervenuti e successivamente sbarcati in sicurezza all’interno della vicina darsena.

Successivamente, grazie anche all’ausilio del battello pneumatico guardia costiera GC085 si procedeva al recupero del natante incagliato che fortunatamente non riportava seri danni e sversamenti di idrocarburi in mare. Le persone soccorse oltre il grande spavento non necessitavano di particolari assistenze sanitarie.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock