Attualità

Foggia, trasmesse in TV le celebrazioni della Madonna dei Sette Veli

Foggia – Alla luce delle nuove disposizioni del Governo per contenere i rischi di contagio del virus Covid-19 le feste patronali e le processioni sono sospese. Salta, quest’anno, la solenne processione della Madonna dei Sette Veli.

Quest’anno non ci sarà la consueta e solenne processione del Sacro quadro dell’Iconavetere per le vie principali del centro cittadino.

“La situazione sanitaria e i provvedimenti assunti dalle autorità stanno determinando un senso di smarrimento, inquietando il nostro stile di vita intenso e significativo. 

Anche alcune scelte pastorali riguardanti la celebrazione dell’Eucaristia, dei matrimoni, dei funerali, delle processioni costringono a esercitare quella responsabilità e prudenza che limita l’attività comunitaria di parrocchie, gruppi, movimenti e associazioni ecclesiali”, queste le parole di monsignor Vincenzo Pelvi in una lettera indirizzata alla comunità foggiana.

“Ciò, oltre a farci comprendere che la Parola, i sacramenti, la carità sono doni di cui ringraziare il Signore, diventa invito a riscoprire la necessità della preghiera nel momento della prova e del dolore”, ha aggiunto il vescovo di Foggia.

E ancora: “Abbiamo bisogno della conversione che apre il passaggio dall’esteriorità all’interiorità, dalla piazza alla camera, cioè dal luogo in cui sentiamo il formalismo di una maschera imposta, al luogo della verità di noi stessi, cioè davanti al Padre. 

La famiglia può diventare, così, il santuario della presenza divina per il Vangelo accolto, per i sacramenti che uniscono, per l’amore che si condivide”.  

Parole di speranza che in un momento così particolare per tutta l’Italia arrivano come un caloro abbraccio dal vescovo di Foggia.

Il mese di marzo, per i foggiani, è un mese molto particolare. In questo mese si celebra la Festa patronale del capoluogo dauno. Ricorre, infatti, la Solennità dell’Apparizione dell’Iconavetere (Madonna dei Sette Veli).

Con l’emergenza Coronavirus, il vescovo di Foggia, nella lettera del 9 marzo rivolta alla comunità foggiana scriveva: “In Diocesi, vivremo la festa liturgica dell’Iconavetere pregando dal 14 al 22 marzo la coroncina mariana, la Messa pomeridiana e il Solenne pontificale del 23 marzo mattina, senza partecipazione di popolo”.

Accogliendo le parole dell’Arcivescovo, la Curia Metropolitana di Foggia e Bovino programma quanto segue:

  • da sabato 14 marzo a domenica 22 marzo: Novenario. Ore 18:30 coroncina alla Madona e Santa Messa
  • lunedì 23 marzo: Solennità delle Apparizioni. Ore 11:00 Santa Messa Pontificale presieduta dall’Arcivescovo e Messaggio alla Città.

Le celebrazioni che saranno trasmesse dall’emittente Teleblu, canale 72 del digitale terrestre e in streaming su www.teleblutv.it avverranno senza la partecipazione della cittadinanza e a porte chiuse.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock