Attualità

Foggia, torna la Notte Europea dei Ricercatori: l’Unifg apre le sue porte con eventi e laboratori

Foggia – Tornano anche quest’anno gli eventi e le iniziative organizzati dall’Università di Foggia in occasione della Notte Europea dei Ricercatori. L’iniziativa, promossa dalla Commissione Europea, è volta a celebrare ogni anno la ricerca accademica attraverso momenti di condivisione e racconto che permettano a tutti di conoscere quel che accade quotidianamente nelle aule e nei laboratori delle università. L’intento è quindi quello di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica.

Il tema di quest’anno è “Health and proper sustainibility” e la giornata scelta è quella del 24 settembre. L’Università di Foggia, aprendo le sue porte e spalancando i suoi laboratori, ha scelto anche per questo anno di partecipare attivamente all’iniziativa tramite laboratori ed eventi a tema. L’Unifg ha scelto di puntare tutto sul rapporto tra bellezza e ricerca, inserendo come sottotitolo della kermesse “La Bellezza della ricerca, la Ricerca della bellezza.”

Un fitto programma di dialoghi e spettacolo è già presente sul sito Unifg.it ed è possibile per tutti prenotarsi per partecipare.

Programma della Notte Europea dei Ricercatori dell’Unifg

Si partirà alle ore 09.00 nell’Aula Magna “Valeria Spada” del Dipartimento di Economia con “I dialoghi tra Arte e Scienza”. L’evento, finalizzato a raccontare il dialogo diretto tra tutte le arti e tutte le scienze, prevede una serie di interventi moderati da Rossella Palmieri, docente di Letteratura Italiana e delegata del Rettore alla Comunicazione e ai rapporti con il territorio, e da Matteo Gelardi, docente Unifg di otorinolaringoiatria e citologia nasale. 

Si partirà dal rapporto tra Architettura e Biologia Molecolare, passando, nell’ordine, da Pittura&Citologia, Scultura & Chirurgia estetica, Musica&Matematica, Danza&Equilibrio, Cinema&Scienza concludendo con Poesia&Astrofisica. Un vero e proprio viaggio a tema scienza e arte, finalizzato a raccontare la concretezza e la bellezza della ricerca scientifica.

Il viaggio nel racconto della ricerca proseguirà poi alle ore 18.00 del 24 settembre, sempre nell’Aula Magna “Valeria Spada” dell’Unifg, con l’evento “Art & Science: dal Micro al Macrocosmo”. Ad una prima parte prettamente scientifica, caratterizzata dalle relazioni del prof. Matteo Gelardi e di Fabio Peri, astrofisico – conservatore del Civico Planetario “U. Hoepli” di Milano, seguirà la sfilata di moda Fashion Science e una seconda parte prettamente artistica.

Un concerto, accompagnato dalle coreografie della Coreutica scuola di balletto, chiuderà la giornata dedicata alla ricerca Unifg. La musica che riempirà la sala e farà divertire il pubblico sarà quella del Complesso di Golgi, band costituita da docenti e ricercatori che da sempre punta a trasmettere il messaggio scientifico in modo semplice ed accattivante. 

L’università di Foggia decide quindi di raccontare la scienza in modo assolutamente innovativo, con uno sguardo rivolto all’arte e alla bellezza e riuscendo a dare ancora più valore alla ricerca scientifica. La Notte Europea dei Ricercatori in Unifg è arricchita anche da laboratori didattici che si svolgeranno nei singoli dipartimenti durante tutta la settimana.

Gli eventi del 24 settembre sono gratuiti e aperti a tutti previa prenotazione sul sito Unifg.it. https://www.unifg.it/it/ricerca/attivita-di-ricerca/eventi-e-iniziative/la-notte-dei-ricercatori. Agli incontri sarà possibile partecipare solo se muniti di Green Pass.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock