Cronaca

Sgomberata palazzina inagibile in via San Severo: continua il calvario delle famiglie foggiane

Foggia – Sei famiglie foggiane sono state sgomberate la notte scorsa da una palazzina pericolante in via San Severo a Foggia.

Il calvario di queste famiglie è molto lungo e va avanti da diverso tempo. Alcune settimane fa, infatti, gli abitanti della palazzina pericolante in questione sono scese in piazza per protestare davanti al palazzo del Comune di Foggia, per far sentire la loro voce all’amministrazione locale.

I foggiani si erano presentati con a seguito uno striscione che recitava “Grazie per averci abbandonato”, un grido di dolore e disperazione di famiglie che chiedono semplicemente una sistemazione temporanea.

La palazzina in cui si ritrovano a vivere, nella terza traversa di via San Severo, è stata oggetto di importanti cedimenti e da allora è iniziato per loro un vero e proprio calvario che li ha portati a dormire in strada.

Questa notte ci sono stati dei cedimenti molto importanti che, fortunatamente, non hanno provocato feriti. Come riferito da alcuni residenti, che da oltre due mesi dormono in macchina e sulle sedie in strada, hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

La palazzina è stata dichiarata inagibile e per questo motivo le famiglie sono state sgomberate. Non si tratta del primo sgombero per queste famiglie foggiane, ormai stanche e disperate che hanno provato più volte a far sentire la loro voce all’amministrazione comunale.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock