Cronaca

Foggia, nel quartiere Ferrovia bivacco e assembramenti di persone senza mascherina

Foggia – Assembramenti di persone senza mascherina, bivacco e mercatini illegali, purtroppo, sono all’ordine del giorno nel difficile quartiere Ferrovia.

Nel cuore del centro dauno, infatti, da giorni i residenti segnalano la presenza di soggetti che si aggirano nel quartiere senza mascherina e pericolosi assembramenti che in questo periodo potrebbero causare la diffusione del contagio del Covid-19.

In una nota diffusa alla stampa, l’associazione Amici del Viale Foggia ha denunciato quanto accade quotidianamente lungo le vie Podgora, Piave, Isonzo, Monfalcone e Viale XXIV Maggio del quartiere Ferrovia, a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Foggia.

“Gli assembramenti di persone senza mascherina, il bivacco e i mercatini illegali sono quotidiani e continui in queste strade – scrivono -. I residenti sono impauriti e ormai allo stremo, si ritrovano costretti a camminare in strada per l’impossibilità di percorrere i marciapiedi sempre invasi da merci e persone assembrate.

Le strade sono luride, intrise di urina e spazzatura poiché si mangia, si beve e si staziona per strada. In questo scenario di pericolo per la salute pubblica è necessario un intervento urgente e serio da parte delle autorità competenti che miri allo sgombero dei mercati e al controllo del rispetto delle norme in modo da salvaguardare la salute dei cittadini, della comunità e degli extracomunitari”.

E ancora: “Si rileva inoltre che le continue chiamate da parte dei residenti alle forze dell’ordine e i loro sporadici interventi risultano vani per la mancanza di azioni giornaliere programmate che vertano allo sradicamento di tali comportamenti illegali”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock