Lavoratori in nero nelle aziende agricole dell’Alto Tavoliere: sospensioni e multe

Blitz degli Ispettori del Lavoro nelle aziende agricole

Foggia Reporter

Nell’ambito dell’attività di vigilanza condotta nella giornata di domenica 27 ottobre scorso, gli Ispettori del Lavoro hanno hanno ispezionato alcune aziende agricole dell’Alto Tavoliere.

Durante le attività di controllo in agro di San Severo, Apricena e Poggio Imperiale, sono emerse due aziende agricole irregolari su due controllate dagli ispettori.

Nel dettaglio sono stati trovati intenti al lavoro cinque lavoratori “in nero” di cui quattro braccianti extracomunitari.

Alla luce di queste condizioni sono stati adottati due provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale per un importo pari ad 4.000 euro, in applicazione della normativa vigente, e irrogate sanzioni amministrative per un importo pari ad 19.000 euro.

Il lavoro nero è un tasto dolente per la Capitanata ed è una piaga che non afflige solamente le campagne e le aziende agricole.

Negli ultimi giorni, infatti, gli Ispettori del Lavoro hanno effettuato un blitz nelle emittenti televisive foggiane riscontrando casi di lavoratori in nero.

Continuano i controlli dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia in tutta la provincia.