Sport

Foggia, l’addio di Angelo: “Due anni vissuti intensamente”

Dopo due stagioni, Angelo de Almeida lascia Foggia per accasarsi al Matera. Il terzino brasiliano ha affidato i suoi pensieri in un intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno.

“Foggia e il Foggia mi hanno dato tanto, sono stati due anni vissuti intensamente. Porto via con me tante cose belle, soprattutto la speranza e il sogno. La speranza che ci ha accompagnato in questi due anni nel cercare di vincere il campionato, obiettivo poi raggiunto. E il sogno della promozione, che alla fine si è realizzato. La doppietta alla Lupa Castelli fu una bella soddisfazione, ma il momento più bello è il 23 Aprile a Fondi, la partita della promozione in Serie B.”

Estate da separato in casa: “Sarei bugiardo se dicessi che non l’ho vissuta male. Non ci dormivo la notte. Non ci sono rimasto male per la scelta tecnica della società di non puntare più su di me, decisione che ci può stare. Mi ha ferito il non essere stato convocato da subito per il ritiro e il non aver potuto svolgere gli allenamenti con i compagni come se mi fossi comportato male o non avessi rappresentato nulla in questi due anni”.

Simone Clara

Giornalista pubblicista dal 2015 e Direttore Responsabile di Foggiareporter.it - Giornalista pubblicista - Direttore Responsabile del sito Foggiareporter.it - Inviato partite e conferenze stampa Foggia calcio dalla stagione sportiva 2015/2016 - Collaboratore giornalista Gazzetta Meridionale - Inviato Barletta calcio per la stagione sportiva 2012/2013 - Redattore Napolicalcionews.it dal 2012 al 2014 - Iscrizione Albo Giornalisti Pubblicisti dal Giugno 2015 - Varie collaborazioni in ambito giornalistico Laureato in Beni Culturali info: simoneclara@outlook.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock