Cronaca

Foggia, continua il disagio per le famiglie di via San Severo: nella tenda c’è anche un albero di Natale

Foggia – Continua il calvario delle famiglie che risiedono nella palazzina fatiscente e pericolante della terza traversa di via San Severo a Foggia.

Più volte vi abbiamo parlato della situazione che alcune famiglie foggiane si ritrovano ad affrontare con una palazzina fantasma della periferia del capoluogo dauno.

“4 giorni a Natale e le famiglie sono ancora così, stipati alla meglio tra tenda e automobili…in barba al distanziamento sociale – si legge sui social -.

Oltre al diritto ad una casa a queste persone viene negato anche il diritto alla tutela della salute perché costrette a condividere uno spazio creato da loro per sentirsi al sicuro e al caldo (le temperature non permettono più di dormire sotto le stelle!).

Della vicenda ormai ne è a conoscenza l’Italia intera, ma la soluzione sembra non arrivare. Ormai le famiglie sono esauste…è più di 6 mesi che attendono di essere sistemati dignitosamente.

Ricordiamo che loro sono li da più di 20 anni, con la promessa di un alloggio in tempi brevi, 1-3 anni…mai consegnato. Ormai erano rassegnati a vivere lì per altri 20 anni, ma vista la precarietà della stabilità della palazzina sono stati messi fuori dalle loro abitazioni per inagibilità e non per capriccio!”.

Nella tenda posta fuori la palazzina pericolante, i foggiani hanno montato anche un piccolo albero di Natale, un simbolo di speranza in un periodo che purtroppo non è affatto semplice.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock