Spettacolo

Foggia, diploma honoris causa in clarinetto a Renzo Arbore

Il prossimo 12 giugno il Conservatorio "Giordano" conferirà il diploma honoris causa in clarinetto al maestro Renzo Arbore

FOGGIA – A Renzo Arbore la passione per il clarinetto si trasforma nel “pezzo di carta”, e cioè in un dipoloma honoris causa che gli sarà conferito dal conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia. Il clarinetto – fanno sapere dal conservatorio – è lo strumento musicale che il maestro foggiano suona proponendo un suo personale sound, fatto di ritmi partenopei e jazz-rock. Strumento al quale nel 1986 il musicista ha anche dedicato un rinomato quanto ironico brano musicale di genere swing con cui conquistò, fra le ovazioni del pubblico del Teatro Ariston, il secondo posto alla 36esima edizione del Festival di Sanremo. Il titolo accademico onorifico sarà consegnato, mercoledì 12 giugno con la seguente motivazione: «per aver arricchito la diffusione della musica ‘popular’, impreziosita da assoli di clarinetto, all’interno della cultura italiana, adottando nuove modalità di comunicazione che hanno sempre orientato al felice incontro tra cultura e popolarità, nel segno della sperimentazione di nuovi linguaggi e di una non comune capacità di riproporre con uno spirito nuovo i modi della comunicazione».

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio