Cronaca

Foggia, deturpata la Chiesa delle Croci con disegni osceni. Landella: “Sfregiata la nostra storia”

Foggia – “La chiesa di Monte Calvario (per noi Foggiani il “Cappellone delle Croci“) è uno dei simboli della nostra città. Chi ha deturpato il monumento con disegni osceni ha sfregiato la nostra storia. Ci auguriamo che i responsabili possano essere presto individuati e, oltre ad accollarsi la spesa per il ripristino dei luoghi, venga spiegata loro la storia secolare di quel monumento”.

Questo il commento del sindaco Franco Landella dopo l’atto vandalico alla Chiesa delle Croci, n monumento molto particolare, sicuramente uno dei più affascinanti nella città di Foggia, carico di fascino e mistero. Si tratta dell’unico monumento di Foggia riconosciuto a livello nazionale: non esistono, infatti, altri complessi simili.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock