Cronaca

Caso via Almirante, il Tar condanna il Comune di Foggia. Cela: “Una boccata d’ossigeno per i residenti”

Foggia – “Il Tar condanna il Comune di Foggia e dà ragione ai residenti di via Almirante. Il Comune, in forza di questa sentenza, è tenuto a risolvere i problemi di via Almirante, a partire dalla mancata realizzazione dell’asfalto. PD Foggia e Giovani Democratici Foggia hanno combattuto al fianco dei residenti della zona, è una vittoria importantissima!“.

Lo scrivono i rappresentatnti del PD di Foggia che più volte hanno sostenuto i residenti della zona stanchi delle condizoni in cui versa il luogo in cui vivono.

Via Giorgio Almirante è ormai nota per la sua difficile situazione che la vede essere una vera e propria discarica a cielo aperto alla periferia di Foggia. Una lunga battaglia, di cui vi abbiamo parlato più volte, che oggi finalmente porta i suoi primi risultati.

L’impegno del Partito Democratico e dei Giovani Democratici è iniziato con la partecipazione ad un’assemblea dei residenti in Via Almirante a Giugno 2020. È proseguito con la visione e lo studio della documentazione riguardante l’area interessata, seguito da altri incontri interlocutori per cercare soluzioni adeguate – spiega Gabriele Cela, attivista politico e segretario dei Giovani Democratici di Foggia, a noi di Foggia Reporter -.

I GD esprimono il loro entusiasmo per la decisione del Tar e sperano che rappresenti una boccata d’ossigeno per i residenti che soffrono da anni la mancanza di servizi – continua -. È però anche una situazione che lascia l’amaro in bocca… quegli stessi cittadini che hanno permesso agli amministratori locali di governare la città sono costretti a rivolgersi alla magistratura per essere ascoltati. Una decisione, quella del TAR, che fa giustizia ma porta anche disonore a Foggia e a chi la amministra“.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock