News Foggia Calcio

Foggia beffato nel finale. Contro il Casarano è 1-1 allo Zac

Il Foggia pareggia 1-1 contro il Casarano alla Zaccheria. In vantaggio con il solito Iadaresta al 76′, i rossoneri avevano assaporato i tre punti, ma la beffa è arrivata dieci minuti più tardi (colpo di testa di Mattera). Amaro in bocca per i rossoneri, che comunque proseguono nella striscia positiva (settimo risultato utile consecutivo).

Inizio morbido del Foggia, che già nei primi minuti rischia di passare in svantaggio. Dopo appena tre minuti Fumagalli deve compiere gli straordinari per neutralizzare il colpo di testa di Cianci sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 6′ ancora Cianci ci prova in mezza rovesciata, il pallone si spegne sul fondo.

Al 19′ ancora un rischio. Rovesciata Olcese, servito da Palmisano, e palla che sfiora il palo alla destra di Fumagalli. Il Foggia risponde con Iadaresta, che reclama un calcio di rigore, ma subito dopo sono ancora gli ospiti a rendersi protagonisti con un colpo di testa di Olcese, deviato da Fumagalli.

Al 32′ rossoneri vicinissimi al vantaggio. Ci prova Cannas due volte, poi Gentile guadagna solo calcio d’angolo. Quattro minuti dopo è già tempo di sostituzioni in casa Foggia: Kourfalidis e Campagna rimpiazzano Staiano e Di Masi. Il primo tempo si chiude con una punizione di Cittadino al 45′ respinta da Al Tumi. Si va al riposo sullo 0-0.

Il secondo tempo si apre con gli ospiti pericolosi al 46′. Palmisano, lasciato solo dalla retroguardia rossonera, calcia sul fondo. Il Foggia replica con Kourfalidis (destro alto), Cannas (50′ esterno della rete) e Gentile (acrobazia al 52′ su assist di Kourfalidis) ma la gara non si sblocca. Al 63′ Cau inserisce Russo per Salvi. Pochi minuti dopo dentro anche Gibilterra per Cannas.

Il Foggia prova a premere, alla ricerca del gol del vantaggio. Al 70′ Russo calcia dal limite ma trova soltanto un calcio d’angolo. Un minuto più tardi, destro altissimo di Cittadino.

Ma al 76′, arriva finalmente il vantaggio dei rossoneri. Calcio d’angolo di Cittadino e deviazione vincente di Iadaresta che fulmina Al Tumi facendo esplodere lo Zaccheria!

Dieci minuti dopo, ecco la doccia fredda. Mattera incorna e batte Fumagalli ristabilendo la parità. E’ la rete decisiva che fissa il punteggio sull’1-1.

Foggia – Casarano 1-1

Foggia (3-5-2): Fumagalli; Salvi (64’ Russo), Viscomi, Cadili; Staiano (37’ Kourfalidis), Cittadino, Gerbaudo, Gentile, Di Masi (37’ Campagna); Iadaresta, Cannas (71’ Gibilterra)
Panchina: Di Stasio, Sadek, Salines, Di Jenno, Buono
Allenatore: Roberto Cau

Casarano (3-4-3): Al Tumi; Mattera, D’Aiello, Morleo; Palmisano, Buffa, Giacomarro, Occhiuto; Olcese (64’ Foggia), Cianci, Mincica
Panchina: Guarnieri, Santagata, Lobjanidze, Feola, Russo, Cappilli, Balla, Tiscione
Allenatore: Pasquale De Candia

Rete: Iadaresta 76′, Mattera 85′

Simone Clara

Giornalista pubblicista dal 2015 e Direttore Responsabile di Foggiareporter.it - Giornalista pubblicista - Direttore Responsabile del sito Foggiareporter.it - Inviato partite e conferenze stampa Foggia calcio dalla stagione sportiva 2015/2016 - Collaboratore giornalista Gazzetta Meridionale - Inviato Barletta calcio per la stagione sportiva 2012/2013 - Redattore Napolicalcionews.it dal 2012 al 2014 - Iscrizione Albo Giornalisti Pubblicisti dal Giugno 2015 - Varie collaborazioni in ambito giornalistico Laureato in Beni Culturali info: simoneclara@outlook.it

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock