Cultura e territorio

Foggia-Bari, un libro per raccontare la storia del derby più atteso dai pugliesi

Foggia – Manca pochissimo all’atteso derby pugliese tra Foggia e Bari, due squadre che si incontreranno domenica 1 novembre allo Stadio Zaccheria di Foggia per l’ottava giornata del Campionato di Serie C.

Ogni partita per un tifoso rappresenta un evento importante della settimana, cresce l’attesa tra gioia, ansia e “sfottò” con i tifosi avversari. Se poi a scontrarsi sono due squadre come quelle dei rossoneri e dei biancorossi la tensione aumenta sempre di più.

Nella settimana che ci porta al derby “dell’Apulia” Massimiliano Ancona, scrittore e giornalista pugliese, propone un interessante libro dal titolo “Biancorossonero“, edito da Wip Edizioni (12 euro). Il libro sarà disponibile per l’ordine dal 29 ottobre e in libreria dal 2 novembre, il giorno dopo il derby.

“Questo libro non ha la pretesa di essere esaustivo ma è solo una traccia della storia di una delle sfide calcistiche più antiche della regione, quella tra il Bari e il Foggia, il derby dell’Apulia – scrive l’autore -.

Sia letto con il cuore perchè è stato scritto con il cuore. Un cuore che al bianco e al rosso ha aggiunto anche il nero. Ma solo per una volta”.

Il testo di Ancona, infatti, ripercorre la storia dei derby tra la squadra del capoluogo dauno e quella del capoluogo di regione.

Partite dopo partite, cori, striscioni, ricordi, tante gioie e delusioni che hanno scandito le gare più attese dagli amanti del calcio pugliese.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock