Cronaca

Ennesimo attentato a Foggia, Landella: “Le istituzioni e la parte sana della città al fianco dei Vigilante”

Foggia – “Le istituzioni e la parte sana della città sono schierate al fianco della famiglia Vigilante nella battaglia contro la criminalità.

Questo nuovo atto intimidatorio non riuscirá a scalfire e a condizionare una attività imprenditoriale molto importante per la comunità Foggiana”.

Questo il commento del sindaco di Foggia, Franco Landella, dopo l’ennesimo attentato che questa notte ha avuo luogo nel capoluogo dauno.

Ancora una volta nel mirino la famiglia Vigilante. Un incendio nella notte ha danneggiato ‘Ristorazione Più‘, in via Altamura, nei pressi del parcheggio Maddalena.

Ad essere stato colpito è il centro di ristorazione che forniscono gli ospedali e le strutture di ‘Sanità Più’. Si tratterebbe di un rogo doloso: una persona a volto coperto avrebbe cosparso la soglia del locale di liquido infiammabile e avrebbe appiccato il fuoco.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco per spegnere il rogo. Si tratta del quarto attentato, dall’inizio dell’anno, alle strutture gestite dai fratelli Vigilante.

Ricorderete sicuramente l’ultimo atto intimidatorio avvenuto ad aprile, in pieno lockdown, quando una bomba venne fatta esplodere davanti al centro anziani ‘Il sorriso di Stefano’.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock