Economia

Edilizia: effettuare carico e scarico dei mezzi in sicurezza con le rampe in alluminio

Minipale e miniescavatori sono mezzi fondamentali in molte realtà aziendali, da quelle edili a quelle che si occupano di agricoltura od opere pubbliche.

In ogni caso, sono mezzi cingolati che vanno movimentati da un punto all’altro fino alla destinazione finale, solitamente grazie a dei camion dedicati che possano contenerli.

Rampe in alluminio robuste e versatili sono allora le alleate ideali per coadiuvare l’operazione, poiché possono sopportare anche svariate decine di quintali senza problemi.

Forma e materiali

Al giorno d’oggi è possibile trovare le migliori rampe in alluminio per lo scarico e il carico di macchinari edili anche online, grazie a store specializzati nella vendita di attrezzatura professionale. Ne costituisce un esempio Giffi Market che attraverso l’apposita sezione “rampe alluminio” del sito ufficiale permette di esaminare nel dettaglio e in modo pratico tutte le caratteristiche delle proposte presenti in catalogo.

Lepensateper il carico e lo scarico mezzi, come ad esempio quelle proposte da Giffi Market, sono elementi oblunghi che possono raggiungere i 4 metri di lunghezza e oltre mezzo metro di larghezza. Di solito, le case produttrici hanno cura di effettuare dei collaudi atti a verificarne la sicurezza testandole con portate persino doppie a quelle previste.

L’utilizzo dell’alluminio è atto a creare dei supporti che siano robusti ma anche elastici, e che quindi non possano mai spezzarsi sotto al peso dei mezzi cingolati che li attraversano. Non solo, ma l’alluminio ha anche il grosso vantaggio di resistere piuttosto bene alla corrosione, quindi anche se esposto all’umidità o persino a piogge occasionali manterrà inalterate le sue proprietà fisiche. Inoltre non si creano mai pericolose scintille con l’attrito tra i cingoli e il metallo, quindi la sicurezza è massima.

Le scanalature presenti conferiscono la giusta “grip” sia a contatto con i mezzi cingolati che dotati di eventuali ruote (in questi casi il procedimento di fresatura con la quale si ottengono creeranno spazi tra i 30 e i 50 mm), evitando che l’escavatore possa scivolare. In tal senso, esistono anche elementi laterali per contenere meglio il mezzo o forature che lasciano fuoriuscire efficacemente qualsiasi residuo di ghiaia, neve fango o sabbia, impedendone l’accumulo.

Utilizzo delle rampe

Le prime cose da tenere presente quando si scelgono delle rampe di carico sono, ovviamente, il peso e le dimensioni del mezzo da movimentare: in fase di salita, poi, il posizionamento dovrà sempre essere preciso ed è opportuno evitare manovre laterali di aggiustamento prediligendo, piuttosto, una nuova manovra a partire dall’inizio. Nonostante queste rampe siano perfette su qualsiasi tipo di terreno, è consigliabile verificare che la superficie di appoggio sia più che stabile per scongiurare qualsiasi pericolo di ribaltamento, con inclinazione non superiore a circa il 30%.

Nonostante l’alluminio, come già accennato, sia il materiale principale da prediligere nella realizzazione di tali rampe, talvolta si prevedono rivestimenti in gomma che supportano alcune categorie di cingoli che hanno bisogno di maggior attrito.

A livello operativo, poi, le rampe si possono allungare e accorciare, in quanto alcune versioni sono telescopiche per adattarsi a più necessità diverse. A volte sono persino pieghevoli, per occupare meno spazio sul camion ed essere riposte in un angolo prima e dopo l’utilizzo, oppure “impilabili” tra loro.

Dove acquistarle

Le aziende che necessitano di rampe di carico e scarico, di solito si riforniscono da rivenditori specializzati che possano offrire anche una consulenza personalizzata sia prima che dopo l’acquisto.

In tal senso, esistono portali online che sono vere e proprie vetrine virtuali con tanto di specifiche tecniche, foto e suggerimenti operativi. Su alcuni siti è persino possibile avere delle chat per comunicare, effettuare ordini o persino spazi dedicati a video esplicativi.

Tutti questi elementi diventano fondamentali quando si decide di rifornirsi online, non avendo la possibilità di “toccare con mano” il prodotto, ma ancor più determinante è la possibilità di pagare in modo sicuro e ricevere quanto ordinato entro pochi giorni direttamente in azienda senza pensieri e in pochi clic.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock