Sport

Doccia gelata allo Zaccheria. Il Brescia ribalta e vince 2-1

Doccia fredda per il Foggia che viene sconfitto 2-1 allo Zaccheria dal Brescia. I rossoneri avevano assaporato il gusto della quinta vittoria consecutiva, portandosi in vantaggio al 38′ con Nicastro che aveva deviato in rete un colpo di testa di Mazzeo. Nella ripresa la reazione ospite si concretizzava prima con il pareggio di Torregrossa al 67′, poi con il calcio di rigore di Caracciolo al 73′ concesso per un fallo di Agnelli su Spolek. Partita dai due volti, con il Foggia meglio nel primo tempo e gli uomini di Boscaglia bravi a soffrire e a ribaltare. In classifica, i rossoneri restano fermi a quota 34 mentre il Brescia sale a 33. Martedì sera in programma il turno infrasettimanale con il Foggia che sarà impegnato in trasferta a Novara.

 

Formazioni:

Consueto 3-5-2 per il Foggia di Stroppa che deve rinunciare a Deli e Agazzi. A centrocampo, dal primo minuto in campo sia Scaglia che Zambelli. In attacco confermata la coppia Nicastro-Mazzeo. 4-2-3-1 per Boscaglia che recupera Caracciolo al centro dell’attacco supportato da Furlan, Embalo e Torregrossa.-

Foggia (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese, Loiacono; Zambelli, Agnelli, Greco, Scaglia, Kragl; Nicastro, Mazzeo
A disposizione: Noppert, Figliomeni, Fedato, Beretta, Duhamel, Martinelli, Rubin, Gerbo, Floriano, Celli, Ramé, Calabresi
Allenatore: Sig. Giovanni Stroppa

Brescia (4-2-3-1): Minelli; Coppolaro, Somma, Gastaldello, Curcio; Martinelli, Ndoj; Furlan, Torregrossa, Embalo; Caracciolo
A disposizione: Pelagotti, Cortesi, Bisoli, Spalek, Meccariello, Longhi, Tonali, Cancellotti
Allenatore: Sig. Roberto Rocco Boscaglia

Primo tempo:

Al 10′ prima conclusione del Foggia verso la porta di Minelli. Kragl ci prova da venticinque metri ma il suo sinistro termina abbondantemente a lato senza impensierire il portiere delle Rondinelle. Al 17′ Agnelli imbecca centralmente Nicastro che non riesce ad agganciare, sfera facile preda di Minelli. Tre minuti dopo, conclusione altissima del bresciano Martinelli. Al 24′ altra sortita offensiva degli ospiti nata da un errore in impostazione di Tonucci, occasione non sfruttata da Embalo che calcia altissimo di sinistro da posizione decentrata dopo essersi liberato bene di Loiacono. Alla mezz’ora bel lancio di Zambelli per Mazzeo, che aggancia bene ma viene fermato da Gastaldello senza riuscire a concludere. Passa un minuto e arriva la prima grande occasione da rete della partita. Progressione e destro in corsa di Caracciolo, Guarna respinge in calcio d’angolo. La risposta del Foggia non si fa attendere, sinistro dalla distanza di Kragl che anche questa volta però non inquadra lo specchio della porta. Al 36′ Mazzeo riceve a centro area da Zambelli e scarica per Nicastro, ma il mancino del numero 17 rossonero è fiacco. E’ il preludio però al vantaggio, che arriva al 37′: cross delizioso di Kragl dalla sinistra, colpo di testa di Mazzeo e tocco di petto di Somma nella propria porta. Proteste bresciane per un presunto fuorigioco di Nicastro, che probabilmente tocca per ultimo la sfera. Ammonito Gastaldello. Al 43′ calcio d’angolo di Scaglia e spettacolare mezza rovesciata di Mazzeo. Al 45′ Guarna deve compiere gli straordinari per neutralizzare il colpo di testa di Caracciolo. Si va al riposo sul punteggio di Foggia 1 Brescia 0.

Secondo tempo:

Foggia vicino al raddoppio in apertura di ripresa. Mazzeo si invola in contropiede, vede e serve Zambelli. Il laterale rossonero arriva stremato e calcia alto da buona posizione. Entra nel vivo la partita, con il Brescia che prova a reagire. Al 48′ Caracciolo spreca davanti a Guarna, un minuto dopo percussione di Furlan che al momento di battere a rete trova la superba opposizione di Tonucci. Al 53′ prima sostituzione nelle fila del Foggia. Dentro Gerbo per Scaglia. Al 56′ Kragl supera Coppolaro e scarica il sinistro invece di crossare, scelta sbagliata e palla a lato. Due minuti dopo indecisione della retroguardia rossonera, Tonucci è costretto ad atterrare lo sgusciante Embalo al limite dell’area di rigore. L’ex difensore del Bari viene ammonito mentre Embalo è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per infortunio. Al suo posto Spalek. Sul conseguente calcio di punizione, destro a giro di Caracciolo deviato in calcio d’angolo. Il Brescia va vinicissimo al pareggio al 61′: Ndoj si libera di due difensori rossoneri e lascia partire un gran destro dal limite dell’area, palla di un soffio a lato a Guarna battuto. Prendono coraggio gli ospiti, il pareggio è nell’aria ed arriva puntuale al 67′: cross teso del neo entrato Spalek e tocco decisivo di Torregrossa che anticipa tutti sul primo palo e supera Guarna. Stroppa risponde giocandosi la carta Duhamel. L’attaccante francese entra al 71′ al posto di Nicastro. In campo anche Fedato per Greco. Ma al 73′ arriva la doccia gelata. Assegnato un calcio di rigore al Brescia per un ingenuo fallo di Agnelli su Torregrossa. Dal dischetto, Caracciolo spiazza Guarna con un destro potente e ribalta il match in favore degli ospiti. Al 82′ Boscaglia inserisce il giovanissimo, classe 2000 Tonali per Torregrossa, uno dei protagonisti della gara. Il Foggia prova a premere alla ricerca del pareggio. 84′, traversone di Kragl sul secondo palo per Mazzeo, destro al volo sporco respinto dalla difesa bresciana, sugli sviluppi dell’azione la palla giunge sui piedi di Agnelli che dal limite dell’area in posizione centrale calcia di piatto, Minelli blocca e l’occasione sfuma. Unica emozione nei 4 minuti di recupero un gran sinistro di Kragl che lambisce il palo. Termina 2-1 per il Brescia.

 

 

 

 

Simone Clara

Giornalista pubblicista dal 2015 e Direttore Responsabile di Foggiareporter.it - Giornalista pubblicista - Direttore Responsabile del sito Foggiareporter.it - Inviato partite e conferenze stampa Foggia calcio dalla stagione sportiva 2015/2016 - Collaboratore giornalista Gazzetta Meridionale - Inviato Barletta calcio per la stagione sportiva 2012/2013 - Redattore Napolicalcionews.it dal 2012 al 2014 - Iscrizione Albo Giornalisti Pubblicisti dal Giugno 2015 - Varie collaborazioni in ambito giornalistico Laureato in Beni Culturali info: simoneclara@outlook.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock