Cronaca

Indossano la mascherina ed evadono dai domiciliari credendo di non essere riconosciuti: due arresti nel Foggiano

Nel recente periodo, i Carabinieri di Carpino hanno rintracciato due soggetti, con precedenti di polizia, che si erano allontanati arbitrariamente dai propri domicili, ove si trovavano agli arresti domiciliari.

Il primo, un 39enne di San Severo, sottoposto alla misura della detenzione domiciliare in Carpino, per tre volte, con il favore del buio e della “mascherina”, evadeva dal domicilio cercando di allontanarsi repentinamente dal paese, a piedi, seguendo percorsi secondari.

Ma i Carabinieri di Carpino, immediatamente intervenuti e profondi conoscitori del territorio, accertata la sua evasione, lo rintracciavano in una strada di campagna periferica, traendolo in arresto.

Il secondo, un 48enne del luogo, agli arresti domiciliari, pensando di non essere riconosciuto con la mascherina anticovid, veniva invece sorpreso dai Carabinieri mentre passeggiava nel centro abitato di Carpino. Immediato il suo arresto in flagranza.

L’Autorità Giudiziaria disponeva la sottoposizione degli arrestati ai domiciliari, la video udienza telematica e, per il secondo, il trasferimento al carcere di Foggia.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock