Attualità

Esclusivo, Lucas Cantoro: “Foggia è nel cuore, spero nella B. Quella doppietta al San Paolo…”

Sinistro al fulmicotone e grinta da vendere. Lucas Maximilian Cantoro ha giocato a Foggia soltanto una stagione (2005/2006), ma è bastato per entrare nel cuore dei tifosi. L’attaccante argentino, attualmente 37enne centravanti dell’Isernia, si racconta ai microfoni di Foggia Reporter, tra passato e presente.

Ciao Lucas, da questa stagione sei tornato ad Isernia, in Serie D. Come prosegue la tua carriera?

«Quest’anno ho fatto la scelta di rimanere a casa (Isernia dove vivo con la mia famiglia), purtroppo ho avuto alcuni problemi fisici e non ho potuto giocare diverse partite. Fino ad oggi 2 gol segnati…l’organizzazione qui non è delle migliori ma sono felice perchè mi sento a casa. Fisicamente mi sento bene nonostante i miei 37 anni!»

Hai giocato a Foggia nel campionato 2005/2006 realizzando ben 11 reti, anche se a livello di squadra fu un campionato anonimo per i rossoneri. Quali sono i tuoi ricordi di quell’annata?

«Foggia mi è rimasta nel cuore per tante cose: l’entusiasmo della gente, il calore dello Zaccheria, il terzo gol contro la Massese fu il più bello di tutti (in quella partita Cantoro mise a segno una tripletta, n.d.r.), ma come dimenticare i due gol al San Paolo di Napoli? Troppo bello!»

Segui ancora le sorti del Foggia? Può salire in Serie B?

«Certo che seguo il Foggia, la squadra mi piace e può farcela, la città ha bisogno di salire in serie B assolutamente! Speriamo bene…»

Nel 2011, dopo aver vestito le maglie di Pisa, Cosenza e Potenza, a sorpresa sei andato a giocare in Vietnam. Ci racconti quella singolare esperienza? 

«Quella in Vietnam è stata un’esperienza spettacolare, soprattutto fuori dal campo. E’ un bellissimo paese, con una cultura molto diversa dalla nostra, sono stato lì tre anni con tutta la famiglia. Il calcio è molto tecnico e veloce, anche se ovviamente molto disordinato dal punto di vista tattico.»

Un saluto finale ai tifosi del Foggia:

«Un grande saluto a tutti i foggiani! Tornerò sicuramente allo Zaccheria a fare il tifo per il Foggia. Spero in Serie B!»

Foggia Reporter – Riproduzione riservata

 

Simone Clara

Giornalista pubblicista dal 2015 e Direttore Responsabile di Foggiareporter.it - Giornalista pubblicista - Direttore Responsabile del sito Foggiareporter.it - Inviato partite e conferenze stampa Foggia calcio dalla stagione sportiva 2015/2016 - Collaboratore giornalista Gazzetta Meridionale - Inviato Barletta calcio per la stagione sportiva 2012/2013 - Redattore Napolicalcionews.it dal 2012 al 2014 - Iscrizione Albo Giornalisti Pubblicisti dal Giugno 2015 - Varie collaborazioni in ambito giornalistico Laureato in Beni Culturali info: simoneclara@outlook.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock