Ambiente

Approvato il progetto di efficientamento energetico del centro polifunzionale del Parco Nazionale alle Isole Tremiti

L’Ente parco nazionale del Gargano ha approvato il progetto definitivo di efficientamento energetico del Centro Polifunzionale delle Isole Tremiti per un investimento di circa 727 mila euro.

Il complesso edilizio di viale Amerigo Vespucci sull’isola di San Domino è un centro di aggregazione culturale e sociale per la Comunità tremitese e, grazie a questo intervento dell’Ente parco, si avvia a una importante riqualificazione.

L’investimento complessivo ammonta a circa 727mila euro e riguarda nello specifico l’efficientamento del sistema di illuminazione e l’adeguamento tecnologico dei sistemi per l’efficienza energetica. Al termine dei previsti interventi l’immobile passerà dall’attuale classe energetica G a quella A4.  

I fondi stanziati rientrano nel bando “Programma di interventi di efficientamento energetico, mobilità sostenibile, mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici dei Parchi” del Ministero per la Transizione Ecologica (MiTE) – ora Ministero per l’Ambiente e la Sicurezza Energetica (MASE) – a cui l’Ente parco nazionale del Gargano ha partecipato candidando utilmente diverse proposte progettuali.   

“L’intervento di riqualificazione energetica del ‘centro polifunzionale’, oltre a determinare un deciso miglioramento delle prestazioni energetiche dell’edificio in linea con gli obiettivi di decarbonizzazione e di mitigazione dei cambiamenti climatici, risponde anche a un altro importante obiettivo del programma ministeriale, ovvero quello di realizzare degli interventi di riqualificazione del patrimonio immobiliare pubblico che possano essere esempi da prendere a modello da parte dei singoli cittadini così inducendoli a scelte consapevoli in campo energetico”, ha affermato il Presidente Pazienza.

Nel dettaglio, l’intervento prevede l’installazione di pannelli solari termici piani (anche per la produzione di acqua calda sanitaria) e di un impianto solare fotovoltaico per la produzione di energia elettrica. Da ciò deriveranno vari impatti positivi che spaziano dal confort termico e acustico all’interno degli ambienti, ai benefici in termini di risparmio economico associati a minori consumi energetici nonché alla riduzione – l’aspetto più rilevante – della CO2 immessa in atmosfera. 

“Ritengo doveroso ringraziare l’Ente parco nella persona del suo Presidente Pasquale Pazienza, per l’attenzione rivolta ancora una volta a queste Isole da me rappresentate. La riqualificazione dell’immobile ‘centro polifunzionale’ rappresenta una opera meritoria e ci consentirà di avere un’idonea sede da dedicare a una serie di attività di cui si avverte l’esigenza nel territorio”, il commento del sindaco Giuseppe Calabrese.

Back to top button