Comunicati Stampa

“A scuola nel …Parco” porta il patrimonio garganico in classe. Coinvolti oltre 1200 studenti della Provincia.

Comunicato Stampa

Portare la natura tra i banchi di scuola per far conoscere da vicino ai più piccoli l’immenso patrimonio del Gargano. È ciò che fa “A scuola nel…Parco”, un progetto della società cooperativa Patto Consulting Impresa Sociale, finanziato dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’ambito del Bando Educare.

Lesina, Manfredonia, Mattinata, Peschici, San Giovanni Rotondo e Vico del Gargano sono le città coinvolte. Al progetto partecipano dieci scuole primarie di primo e secondo grado, per un totale di oltre 1200 studenti.

Grazie ad un team di lavoro formato da esperti del settore della formazione ed educazione ambientale (Giuseppe Albanese, Luisa Arena, Carlo Capodilupo, Ida D’Errico, Gennaro del Viscio, Concetta Lapomarda, Matteo Prencipe, Tiziano Samele), i ragazzi hanno preso parte ad attività ludiche, ricreative ed educative che hanno visto un diverso e sostenibile utilizzo di materiali. Terre, bacche, fiori e foglie sono diventati, ad esempio, colori e pennelli a rifiuto zero in un laboratorio di arte preistorica, mentre gomitoli di lana di svariati colori hanno dato vita ad una rete capace di raccontare la straordinaria biodiversità del Gargano. Tutti giochi di squadra pensati appositamente con il duplice intento di educare e far divertire, creando allo stesso tempo momenti di condivisione in un periodo di forte distanza sociale.

“Non è stato facile entrare nelle scuole ai tempi del Covid – spiega Barbara Torraco, Presidente della Patto Consulting Impresa Sociale e coordinatrice delle attività – ma grazie al supporto dei dirigenti scolastici, dei docenti e dei nostri esperti siamo riusciti a fare un ottimo lavoro. L’intento del nostro progetto, oltre a stimolare un rinnovato rapporto tra uomo, natura e territorio, è quello di provare a ritornare alla normalità, scoprendo quello che di bello c’è intorno a noi”. 

In questa prima fase del progetto non sono mancate anche lezioni di storia, affidate non a testi scolastici ma a giochi didattici creati per l’occasione, come ad esempio una battaglia navale realizzata per spiegare agli studenti il tema dell’attacco che i sipontini subirono nel 1620. Durante le lezioni in aula, i ragazzi hanno potuto toccare con mano reperti archeologici, di flora e fauna e hanno piantato semi con annaffiatoi restituiti dal mare e recuperati sulle spiagge da volontari che hanno a cuore la propria terra e la salvaguardia ambientale del patrimonio del Gargano.

“A Scuola nel… Parco” è realizzato con il supporto del Coordinamento Provinciale delle associazioni di protezione civile, proseguirà con escursioni e visite guidate in luoghi rappresentativi del Gargano e con una manifestazione finale in programma ad aprile.

Le scuole coinvolte nel progetto sono: “Ungaretti + M.Teresa Di Calcutta”, “Giordani – De Sanctis” “Croce – Mozzillo” “Perotto-Orsini” e “San Giovanni Bosco” di Manfredonia; “G. Pascoli – Forgione” di San Giovanni Rotondo, I.C Statale di Mattinata; I. Omnicomprensivo S. “G. Libetta” di Peschici; I.C Statale di Lesina e Poggio Imperiale; I.C.S. “Manicone – F. Fiorentino” di Vico Del Gargano. 

 

Tags

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock